Orsero torna libero dopo accusa violenza sessuale

(ANSA) – SAVONA, 28 SET – Antonio Orsero, l’imprenditore della famiglia nota per l’import e l’export di frutta, è stato scarcerato dal giudice delle indagini preliminari Francesco Meloni. Il gip ha disposto solo il divieto di avvicinamento alla ex domestica di 60 anni di origini romene che lo aveva accusato di violenza sessuale e che lo aveva fatto arrestare dai carabinieri domenica mattina. Antonio Orsero da tempo è stato estromesso dai familiari dai ruoli dirigenziali del gruppo. Orsero, difeso dall’avvocato Tomaso Cortesi, ha ribadito la sua versione nel corso dell’interrogatorio di convalida dell’arresto davanti al gip. “Avevamo avuto una relazione prima dell’estate. Domenica mattina sono andata a casa sua a fare colazione e poi mi sono addormentato vestito sul letto. Non ho fatto nulla di quanto mi viene contestato”. La donna, invece, aveva raccontato che l’imprenditore era andato a casa sua e dopo la colazione l’avrebbe palpeggiata e poi si sarebbe masturbato.

Condividi: