Mattarella, sport investimento sempre proficuo

Pubblicato il 28 settembre 2016 da ansa

Mattarella, sport investimento sempre proficuo

Mattarella, sport investimento sempre proficuo

ROMA. – Lo sport “risorsa e investimento sempre proficuo”, quando porta medaglie e soprattutto quando “la cura dell’eccellenza va di pari passo con la pratica” di base. Le bandiere che hanno sfilato a Rio tornano al Quirinale ed è nella casa di tutti gli italiani che il presidente Sergio Mattarella accoglie le medaglie azzurre, olimpiche e paralimpiche, e per la prima volta anche i quarti posti perché, usando le parole del n.1 del Coni, Giovanni Malagò, “non deve essere una questione di centimetri, di centesimi o di scarto minimo nei punteggi a precludere loro l’onore di essere ricevuti dal Capo dello Stato”.

Una festa, presente anche il premier Matteo Renzi (la prima volta per un presidente del consiglio a una cerimonia di sport al Colle) per celebrare i risultati agli ultimi Giochi che hanno dato testimonianza di “un’Italia in cui è davvero bello riconoscersi” ha sottolineato Mattarella rivolgendosi agli azzurri, “voi siete stati la nostra bandiera”.

Quel tricolore che il mondo dello sport avrebbe voluto far sventolare a Roma 2024: il tema delle Olimpiadi mancate, proprio alla vigilia della giunta straordinaria capitolina che dovrà ratificare il ‘no’ ai Giochi già annunciato dalla sindaca Virginia Raggi, non è stato accantonato. Ci ha pensato Malagò, aprendo la cerimonia, a lanciare un messaggio chiaro. “Qui ci sono campioni che ci insegnano che ogni obiettivo è possibile: sono lo spot più bello ed efficace per veicolare l’immagine di un’Italia fiera, che non ha timore delle nuove sfide da affrontare con lungimiranza – punge il presidente del Coni -, lealtà e trasparenza, perché crede in un domani in cui il nostro movimento possa rappresentare una fantastica leva di rilancio e di sviluppo.

Un domani “a cinque cerchi”, aspirazione unanimemente condivisa dal nostro mondo, che gli atleti chiedono non venga negata dai pregiudizi, perché “soltanto una cosa rende impossibile un sogno, la paura di fallire”. La citazione di Paulo Coehlo per insistere sul tasto olimpico, sperando ancora di poter rimandare il game over. Con un rimpianto, ammette il capo dello sport, “a film visto”, non aver fatto il referendum.

Della vicenda di Roma 2024 però non vuole parlare Mattarella (“Questa è un’occasione per fare festa con gli atleti non faccio dichiarazioni” ha detto a conclusione dell’evento), presidente che pure ha osannato quel mondo dello sport, giudicandolo un investimento “specialmente se la cura dell’eccellenza va di pari passo con la pratica. Non devono mai essere disgiunte e nemmeno contrapposte”.

Contrapposizione – nota qualcuno nella platea degli atleti – presente invece nelle motivazioni addotte dalla giunta pentastellata per rifiutare la candidatura ai Giochi. Che al momento, nonostante il parere negativo del comune, non verrà formalmente ritirata, almeno fino a febbraio. Ma quel no rischia di coinvolgere anche altri progetti, come quello dei mondiali di rugby del 2023.

Ma neppure Renzi, che prima di arrivare al Colle sulla vicenda aveva ribadito il suo pensiero (“triste dire no perché si dice che qualcuno ruba. Credo sia un capitolo chiuso, rispettiamo la scelta”), ha voluto parlare dell’argomento. “Qui siamo al Quirinale e parla il presidente della Repubblica…” si limita a dire, mentre fa foto con tutti gli azzurri, parla a lungo con Campriani, scherza con il capitano del Settebello Tempesti, saluta le farfalle della ritmica che volevano fare una foto col premier.

Gli atleti intanto si godono la giornata di festa: da Federica Pellegrini portabandiera chiamata (assente la Caironi per i paralimpici) con Bebe Vio a riconsegnare i tricolori, passando per gli ori di Paltrinieri, Campriani e Basile (il judoka strappa anche un selfie con Mattarella), a quelli di Alex Zanardi applauditissimo e commosso quando il presidente lo cita. “Raggiungere un obiettivo non comporta la felicità – dice Mattarella parafrasando un discorso fatto nei giorni scorsi dall’ex pilota campione di handbike – bisogna averla dentro per raggiungere l’obiettivo, a quel punto l’impegno e la fatica restituiscono sempre qualcosa”. Quel seme che “si tramanda”. L’investimento sul futuro.

Ultima ora

10:47Arabia Saudita: Ministero Esteri nega contatti con Israele

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - Il ministero degli Esteri dell'Arabia Saudita ha negato che nelle ultime settimane rappresentanti ufficiali del governo saudita si siano recati in Israele. Secondo quanto riportato da Al Arabiya English, in un comunicato si legge che le notizie su visite di ufficiali sauditi presso Israele "sono false e non hanno nessuna base di verità". Vengono inoltre invitati i media a verificare con accuratezza ciò che pubblicano. "Nessuna attenzione verrà data a dicerie e notizie con finalità altre ormai note", avrebbe aggiunto una fonte interna al ministero.

10:39Calcio:Nicchi,tempo effettivo gioco forse in futuro, ora no

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - ''Non è escluso che si arrivi al tempo effettivo di gioco, ma ora no''. Il presidente dell'associazione italiana arbitri, Marcello Nicchi, apre al 'cronometro in campo' anche se solo in futuro: ''Oggi non serve il cronometrista per il tempo effettivo - aggiunge Nicchi ai microfoni di Radio Anch'io lo sport - può darsi in futuro. C'e' anche un problema di risorse. Con i primi risultati di questa sperimentazione (la Var, ndr) perdiamo un minuto e mezzo - aggiunge Nicchi - non a vedere il monitor si perde tempo ma con altri episodi''.

10:37A Napoli cadavere extracomunitario,ha colpo pistola in testa

(ANSA) - NAPOLI, 23 OTT - Il cadavere di un cittadino extracomunitario è stato ritrovato in un appartamento di Napoli, in via Giovanni Tappia. Sul corpo dell'uomo, di circa 35-40 anni, è stato individuato un colpo di pistola alla testa. In casa è stata anche trovata la pistola, vicino al corpo. Potrebbe trattarsi di un suicidio ma la Polizia di Stato indaga per non escludere alcuna pista. Ieri sera sono stati i Vigili del Fuoco e gli agenti del commissariato Vicaria-Mercato ad accedere nell'appartamento trovato completamente a soqquadro; il corpo era già in avanzato stato di decomposizione.

10:26Turchia: 859 arresti per terrorismo in una settimana

(ANSA) - ISTANBUL, 23 OTT - Ancora arresti di massa in Turchia con accuse di "terrorismo". Sono 859 le persone finite in manette nell'ultima settimana, secondo un bollettino del ministero degli Interni. La maggior parte (643) sono sospettate di legami con la presunta rete golpista di Fethullah Gulen. Altre 131 sono state arrestate in operazioni contro il Pkk curdo, durante le quali sono anche stati "neutralizzati" 64 militanti, di cui 45 uccisi. Detenuti dall'antiterrorismo anche 69 sospetti affiliati all'Isis e 16 a gruppi illegali di estrema sinistra. Dal tentativo di putsch del 15 luglio 2016, gli arresti per presunti reati di terrorismo in Turchia sono stati più di 50 mila.

10:03Vittima incidente a terra, lui filma e fa la diretta su Fb

(ANSA) - BOLOGNA, 23 OTT - Mentre la vittima di un incidente stradale era a terra, lui con il telefonino si è connesso a Facebook e ha iniziato a trasmettere la diretta dell'agonia, scrivendo: "Chi mi segue chiami aiuto!" e "C'è sangue, speriamo si salvi". E' successo a Riccione (Rimini), dove nella notte tra sabato e domenica è morto in viale Veneto un ragazzo di 24 anni, Simone Ugolini, dopo un schianto in motorino contro un albero. L'autore del video, come riportano quotidiani locali, si chiama Andrea Speziali, ha 29 anni, esperto d'arte e candidato alle ultime elezioni comunali. Sui social è stato bersagliato di critiche e insulti. "Mi hanno detto che avevano già chiamato i soccorsi", ha detto poi - riferisce Il Resto del Carlino - spiegando di essere rimasto "sconvolto, sotto choc" e di aver voluto "far qualcosa per quel giovane a terra". "Mi sono messo a filmarlo e volevo fare una diretta, volevo condividere il mio dolore. Non cercavo lo scoop - ha aggiunto - ora ho capito di aver sbagliato e chiedo scusa a tutti". (ANSA).

09:59Calcio: Nicchi ‘Montella si dovrà adeguare alla Var’

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - ''Io non rispondo a Montella in senso lato, dico soltanto che anche lui si dovrà adeguare a questa tecnologia. La carriera non se la gioca solo lui ma tutti''. Il presidente dell'Aia (l'associazione italiana arbitri), Marcello Nicchi, risponde alle polemiche sulla Var del tecnico del Milan Vincenzo Montella dopo il pari con il Genoa ed il rosso a Bonucci. ''Lui - aggiunge Nicchi ai microfoni di Radio Anch'io lo sport - sa come bisogna contenersi, se la sua squadra girasse come si deve non saremmo qui a commentare''.

09:59Esplode bombola di gas a Palermo, 4 pompieri feriti

(ANSA) - PALERMO, 23 OTT - Quattro vigili del fuoco sono rimasti feriti, la notte scorsa, uno in modo più grave, a causa dell'esplosione di una bombola di gas, che era sistemata in un camper nella zona di Cruilas a Palermo, alle spalle dell'ex centro commerciale Grande migliore. La squadra era intervenuta dopo la segnalazione di un incendio, intorno alle 3. Durante le operazioni la bombola è scoppiata e i quattro pompieri sono stati travolti dalle fiamme. Il caposquadra è ricoverato al centro grandi ustioni del Civico. Ha ustioni al viso e alle mani. La prognosi riservata.

Archivio Ultima ora