La truffa dei ‘minori abbandonati’, 66 denunciati a Forlì

(ANSA) – FORLI’, 29 SET – Uno ‘stratagemma illecito’, che si infila nelle pieghe della legislazione sull’immigrazione e che sta diventando un fenomeno sempre più corposo, già denunciato da numerosi Comuni, in particolare in Emilia-Romagna. La polizia di Forlì ha denunciato 41 persone (tutti maggiorenni, tutti albanesi) per favoreggiamento all’immigrazione clandestina aggravato, truffa aggravata in danno di ente pubblico e abbandono di minore aggravato. E 25 minori per concorso in truffa. I 25 ragazzi sono arrivati in Italia accompagnati da maggiorenni (spesso i genitori o altri parenti) per motivi turistici, poi si sono presentati ai servizi sociali dei Comuni sostenendo di essere stati abbandonati e di non avere parenti in Italia. La legge impone ai Comuni di prenderli in carico e assicurare loro il mantenimento e l’educazione fino alla maggiore età, a costo zero per la famiglia.

Condividi: