Calcio: razzismo, Rostov sotto lente Uefa

(ANSA) – MOSCA, 29 SET – Nuovo episodio di razzismo contrassegnato dal lancio di una banana su un campo di calcio. E’ accaduto tutto ieri sera sul campo della formazione russa del Rostov impegnata contro il Psv Eindhoven nella seconda giornata della fase a gironi della Champions League. Secondo FARE Network, che monitora per l’Uefa gli episodi di razzismo, la banana è finita in campo otto minuti dopo l’inizio della partita finita 2-2 ed è rimasta li per circa un quarto d’ora. Sull’episodio è stata inviata una notifica ufficiale all’Uefa. Nel campionato russo più di un giocatore di colore è stato schernito con il lancio di banane in campo negli ultimi anni.

Condividi: