Siria: Onu, quasi 900 mila persone in aree assediate

(ANSA) – NEW YORK, 29 SET – Il numero delle persone che si trovano nelle aree assediate in Siria è arrivato a 861.200: lo ha confermato il capo delle operazioni umanitarie dell’Onu, Stephen O’Brien, parlando in videoconferenza al Consiglio di Sicurezza. In precedenza erano 586.200. Da quando e’ terminata la tregua concordata tra Usa e Russia il 22 settembre scorso, ha precisato, sono stati uccisi 320 civili, tra cui 100 bambini. I feriti sono 765. Drammatica la situazione ad Aleppo est, finita “nel baratro spietato della catastrofe umanitaria”.

Condividi: