Coppa Sudamericana: La Guaira sogna la remuntada contro il San Lorenzo

Copa Sudamericana: La Guaira sogna la remuntada contro il San Lorenzo
Copa Sudamericana: La Guaira sogna la remuntada contro il San Lorenzo
Copa Sudamericana: La Guaira sogna la remuntada contro il San Lorenzo

CARACAS – Oggi il Deportivo La Guaira dell’italo-venezuelano Eduardo Saragó ha un ennesimo appuntamento con la storia. Lo stadio Metropolitano fará da cornice al match di ritorno contro il San Lorenzo, valevole per gli ottavi di finale della Coppa Sudamericana. All’arancia meccanica basta una rete per avanzare ai quarti di finale, traguardo storico per una squadra venezuelana. In caso di esito positivo, la squadra allenata dal tecnico di origine calabrese sfiderá i cileni del Palestino che hanno eliminato i brasiliani del Flamengo.

Il Deportuvo La Guaira é la prima squadra della Primera División venezuelana che partecipa ad un ottavo di finale di questa manifestazione continentale, ma la grinta di questa squadra e del suo tecnico non si ferma qui, vuole continuare a scrivere pagine importanti.

Saragó spera nel fattore campo, nella loro tana gli arancioni sono ancora imbattuti nella Coppa Sudamericana. “In questo torneo abbiamo disputato buone gare, abbiamo battuto 1-0 il Tolima e poi 4-2 l’Emelec. Noi abbiamo tanta fiducia in questa gara, sappiamo che l’unico risultato che possiamo ottenere, se vogliamo continuare ad avanzare, é la vittoria.”

El ciclón é il favorito dei bookmakers, però si sa che con le squadre allenate da Saragó tutto é possibile. E questo lo sa bene anche Franklin Lucena, uno dei veterani del Deportivo La Guaira. “Possiamo ribaltare la situazione, dobbiamo essere concentrati e fare bene le cose. Cosí come abbiamo fatto fin’ora. Abbiamo a disposizione ancora 90 minuti per continuare a sognare.”

Il San Lorenzo, scenderá sul campo del Metropolitano con il vantaggio di una rete di scarto. Nella gara d’andata disputata nel Nuevo Gasometro i corvi si sono imposti per 2-1. Il veterano Lucena é stato al 51’ l’autore del gol che tiene aperta la pratica qualificazione, le reti dei padroni di casa erano arrivate grazie a Fernando Belluschi (10) e Nicolás Blandi (42).

L’appuntamento con la storia é fissato per le 18:15, i tifosi del calcio venezuelano attendono con ansia la storica gara.

(Fioravante De Simone)

Condividi: