Pil Usa sopra le attese e l’intesa Opec spingono le borse

Pubblicato il 29 settembre 2016 da ansa

LONDON - OCTOBER 09:  A broker on ICAP's dealing floor calls for prices on October 9, 2008 in London.  Share prices are up on the day as markets react to the interest rate cut.  (Photo by Peter Macdiarmid/Getty Images)

LONDON – OCTOBER 09: A broker on ICAP’s dealing floor calls for prices on October 9, 2008 in London. Share prices are up on the day as markets react to the interest rate cut. (Photo by Peter Macdiarmid/Getty Images)

WASHINGTON. – C’è il dato sul Pil americano e soprattutto l’accordo dell’Opec per il taglio delle quote di produzione del petrolio ad influenzare i mercati, partiti positivi fin dalle aperture asiatiche, su di giri nella mattinata europea nel ‘festeggiare’ il rimbalzo del greggio per poi ridimensionare l’entusiasmo ma con Milano che resta prima nelle chiusure del ‘vecchio continente’, mentre pur con un andamento debole a Wall Street i futures Usa sono positivi con lo sguardo rivolto proprio ai numeri diffusi a Washington.

L’economia americana nel secondo trimestre è infatti cresciuta più di quanto stimato in precedenza con il Pil rivisto al rialzo, ovvero +1,4% rispetto alla precedente stima di +1,1% e meglio delle previsioni che indicavano un +1,3%. L’amministrazione americana tiene però i piedi ben piantati in terra e commenta il dato con realismo e pragmatismo: “il dato odierno sottolinea che c’è ancora lavoro da fare” indica la Casa Bianca che rilancia quindi la sua promessa di continuare a “compiere passi per rafforzare la crescita e la qualità della vita, promuovendo la concorrenza e sostenendo l’innovazione”.

Si spiega inoltre che a fare da traino è la crescita delle componenti “più stabili e persistenti del Pil”, tra cui i consumi che si confermano al momento il motore dietro questi slanci. Nello specifico le spese per i consumi – che contano per il 70% dell’attività economica – sono cresciute ad un ritmo del 4,3% nel secondo trimestre, leggermente sotto il 4,4% stimato e comunque l’aumento migliore dalla fine del 2014.

Nel quarto trimestre dello scorso anno l’economia aveva subito un rallentamento da cui la crescita del Pil che negli ultimi nove mesi è stata calcolata all’1% in media. Gli analisti prevedono una ripresa della crescita al 3% per il trimestre corrente e un consistente aumento del Pil del 2,4% per l’ultimo trimestre dell’anno. Indicazioni queste ultime su cui restano gli occhi puntati anche anche rispetto all’attesa che la Federal Reserve si esprima per un aumento dei tassi d’interesse.

Perché se la tendenza prevista dovesse essere confermata nei numeri allora costituirebbe le fondamenta ormai solide che la banca centrale sta aspettando per annunciare la svolta. Proprio la presidente della Fed Janet Yellen parlando al Congresso ha confermato l’intenzione di intervenire sui tassi entro la fine dell’anno e che la decisione è stata fino ad ora rinviata proprio per via dei dati sulla crescita economica risultati più deboli del previsto, sia negli Usa che a livello globale.

(di Anna Lisa Rapanà/ANSA)

Ultima ora

10:25Droga: Gdf sequestra 600 kg marijuana in Salento, 2 arresti

(ANSA) - LECCE, 21 AGO - Oltre 630 chili di marijuana sequestrata e due scafisti albanesi arrestati: è il bilancio dell'inseguimento in mare compiuto dalla Guardia di Finanza al largo di San Cataldo, la marina di Lecce. Alla vista delle motovedette del Reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Bari, gli scafisti hanno tentato di fuggire gettando in acqua il carico di droga. Subito dopo sono stati bloccati ed arrestati: hanno 30 e 23 anni e sono di Valona. Sequestrato anche il gommone di sette metri su cui si trovavano. La marijuana sequestrata sul mercato clandestino avrebbe fruttato al dettaglio oltre 6 milioni di euro. In una nota la Gdf sottolinea che per l'operazione è stata attivata "la ormai stabile collaborazione operativa ed investigativa con le autorità di polizia albanesi, tramite il nucleo di frontiera marittima della Guardia di Finanza di stanza a Durazzo". (ANSA).

10:22Terremoti: scossa 2.3 nel Fiorentino, nessun danno

(ANSA) - FIRENZE, 21 AGO - Una scossa di terremoto di magnitudo 2.3 è stata registrata la notte scorsa alle ore 3.36 nella provincia di Firenze dagli strumenti dell'Ingv. Epicentro nel territorio di Tavarnelle Val di Pesa (Firenze), a una profondità di 8 chilometri, in una zona di campagna tra le località Polvereto e Bonazza. La scossa, che è durata circa 22 secondi, è stata avvertita anche in Valdelsa. Al momento non risultano danni.

10:14Tennis: Atp Cincinnati, vittoria Dimitrov

(ANSA) - ROMA, 21 AGO - Grigor Dimitrov si è aggiudicato il "Western & Southern Open", torneo Atp Masters 1000 dotato di un montepremi di 4.973.120 dollari (combined con un Wta Premier 5) disputatosi sui campi in cemento di Cincinnati, in Ohio. Il 26enne bulgaro, n.11 della classifica mondiale e settima testa di serie ha battuto per 6-3 7-5, in un'ora e 25 minuti, l'australiano Nick Kyrgios, numero 23 del ranking Atp. Si è trattato per entrambi della prima finale in un Masters 1000. Settimo titolo in carriera per il bulgaro, il terzo stagionale dopo Brisbane e Sofia.

10:08Camorra e corruzione elettorale,4 ordinanze nel salernitano

(ANSA) - SALERNO, 21 AGO - Quattro ordinanze di custodia cautelare sono state eseguite all'alba di oggi dai carabinieri del Ros di Salerno nei confronti di altrettante persone indagate per associazione mafiosa, scambio elettorale politico-mafioso ed estorsione. I militari stanno eseguendo anche delle perquisizioni a carico di 19 indagati in stato di libertà per il reato di corruzione elettorale. Al centro delle indagini del Ros, i clan camorristici dell'Agro Nocerino-Sarnese e i loro interessi nel settore imprenditoriale. Per gli investigatori in occasione delle consultazioni elettorali a Nocera Inferiore (Salerno) dello scorso giugno sono avvenuti anche alcuni casi di corruzione elettorale. I dettagli saranno resi noti nel corso di una conferenza che si terrà alle ore 10 negli uffici del procuratore della Repubblica di Salerno.

10:03Barcellona: autorità, il ricercato è l’autista-killer

(ANSA) - BARCELLONA, 21 AGO - Tutti gli elementi indicano che Younes Abouyaaquoub, 22 anni, era alla guida del furgone che ha falciato i turisti sulle Rambla, a Barcellona. Lo ha confermato alla Catalunya Radio un funzionario spagnolo. La caccia all'autista-killer prosegue in Spagna e anche in Francia. Il ministro degli Interni della Catalogna, Joaquim Forn, ha detto alla radio che "tutto indica" che sia lui ad aver lanciato il furgone sulle Rambla provocando 13 morti e che è l'ultimo membro della cellula jihadista che ha organizzato l'attentato ancora latitante. Nell'altro attentato a Cambrils era rimasta uccisa una persona.

10:01Corea Nord: iniziate esercitazioni congiunte Usa-Seul

(ANSA) - SEUL, 21 AGO - Le truppe statunitensi e sudcoreane hanno cominciato delle esercitazioni congiunte, le prime dopo il lancio di due missili balistici intercontinentali da parte della Corea del Nord, il mese scorso. Le esercitazioni iniziate oggi, chiamate 'Ulchi Freedom Guardian' sono perlopiù delle simulazioni al computer, e dureranno fino al 31 agosto. Pyongyang ha definito le esercitazioni una "sconsiderata" prova d'invasione che potrebbe scatenare "una fase incontrollabile di guerra nucleare". Il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha detto che le esercitazioni sono di natura difensiva, aggiungendo che esse vengono svolte regolarmente proprio a causa delle ripetute provocazioni della Corea del Nord. All'inizio di questo mese, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha promesso di rispondere alle aggressioni nordcoreane con "fuoco e furore. La Corea del Nord, da parte dua, ha minacciato di lanciare i missili verso l'isola di Guam, territorio americano.

09:28Musica: Castrocaro ospita ‘Afi Day’, serate giovani artisti

(ANSA) - CASATROCARO TERME (FC), 21 AGO - In attesa della finalissima del suo storico festival per voci nuove, che si terrà sabato 26 agosto, Castrocaro Terme ospita 'Afi Day. I Fonografici Italiani per la Musica": un ricco programma di concerti, incontri, anteprime e curiosità dal mondo delle piccole etichette discografiche organizzato con la collaborazione dell'Afi-Associazione Fonografici Italiani, da Nove Eventi Srl, società che dal 2012 organizza il Festival di Castrocaro. Proprio l'Associazione Fonografici Italiani, che rappresenta e tutela gli interessi delle piccole e medie imprese di produttori audio, video ed editoriali, ha accompagnato le fasi di selezione e formazione dei giovani concorrenti del Festival. Giovedì 24 e venerdì 25 agosto, in attesa della serata finale del 60/o Festival di Castrocaro, le novità musicali dell'Afi invaderanno le piazze del centro storico. Due giorni con artisti appena usciti col nuovo disco o in anteprima assoluta, che canteranno i brani dei loro nuovi progetti discografici. (ANSA).

Archivio Ultima ora