Pil Usa sopra le attese e l’intesa Opec spingono le borse

Pubblicato il 29 settembre 2016 da ansa

LONDON - OCTOBER 09:  A broker on ICAP's dealing floor calls for prices on October 9, 2008 in London.  Share prices are up on the day as markets react to the interest rate cut.  (Photo by Peter Macdiarmid/Getty Images)

LONDON – OCTOBER 09: A broker on ICAP’s dealing floor calls for prices on October 9, 2008 in London. Share prices are up on the day as markets react to the interest rate cut. (Photo by Peter Macdiarmid/Getty Images)

WASHINGTON. – C’è il dato sul Pil americano e soprattutto l’accordo dell’Opec per il taglio delle quote di produzione del petrolio ad influenzare i mercati, partiti positivi fin dalle aperture asiatiche, su di giri nella mattinata europea nel ‘festeggiare’ il rimbalzo del greggio per poi ridimensionare l’entusiasmo ma con Milano che resta prima nelle chiusure del ‘vecchio continente’, mentre pur con un andamento debole a Wall Street i futures Usa sono positivi con lo sguardo rivolto proprio ai numeri diffusi a Washington.

L’economia americana nel secondo trimestre è infatti cresciuta più di quanto stimato in precedenza con il Pil rivisto al rialzo, ovvero +1,4% rispetto alla precedente stima di +1,1% e meglio delle previsioni che indicavano un +1,3%. L’amministrazione americana tiene però i piedi ben piantati in terra e commenta il dato con realismo e pragmatismo: “il dato odierno sottolinea che c’è ancora lavoro da fare” indica la Casa Bianca che rilancia quindi la sua promessa di continuare a “compiere passi per rafforzare la crescita e la qualità della vita, promuovendo la concorrenza e sostenendo l’innovazione”.

Si spiega inoltre che a fare da traino è la crescita delle componenti “più stabili e persistenti del Pil”, tra cui i consumi che si confermano al momento il motore dietro questi slanci. Nello specifico le spese per i consumi – che contano per il 70% dell’attività economica – sono cresciute ad un ritmo del 4,3% nel secondo trimestre, leggermente sotto il 4,4% stimato e comunque l’aumento migliore dalla fine del 2014.

Nel quarto trimestre dello scorso anno l’economia aveva subito un rallentamento da cui la crescita del Pil che negli ultimi nove mesi è stata calcolata all’1% in media. Gli analisti prevedono una ripresa della crescita al 3% per il trimestre corrente e un consistente aumento del Pil del 2,4% per l’ultimo trimestre dell’anno. Indicazioni queste ultime su cui restano gli occhi puntati anche anche rispetto all’attesa che la Federal Reserve si esprima per un aumento dei tassi d’interesse.

Perché se la tendenza prevista dovesse essere confermata nei numeri allora costituirebbe le fondamenta ormai solide che la banca centrale sta aspettando per annunciare la svolta. Proprio la presidente della Fed Janet Yellen parlando al Congresso ha confermato l’intenzione di intervenire sui tassi entro la fine dell’anno e che la decisione è stata fino ad ora rinviata proprio per via dei dati sulla crescita economica risultati più deboli del previsto, sia negli Usa che a livello globale.

(di Anna Lisa Rapanà/ANSA)

Ultima ora

09:23‘Ndrangheta: Dda smantella traffico di cocaina

(ANSA) - MILANO, 23 MAG - Nuovo colpo della Dda di Milano alla 'ndrangheta. In una operazione dei Carabinieri del comando provinciale di Milano e del Ros sono state arrestate 21 persone accusate a vario titolo di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, aggravata dal metodo mafioso. Le catture riguardano le province di Milano, Monza e Brianza, Perugia, Alessandria, Catanzaro, Roma, Varese e Vercelli. Provvedimenti sono stati eseguiti anche in Germania. L'indagine è partita dopo l'arresto in flagranza, nel settembre 2015 a Bareggio (Milano), di uno degli indagati che fu trovato in possesso di 30 chili di cocaina. I militari hanno scoperto l'esistenza di un sodalizio radicato ad Arluno (Milano) e collegato alla famiglia di 'ndrangheta Gallace, egemone nel territorio di Guardavalle (Catanzaro) e con ramificazioni sia in Lombardia che nel Lazio (Anzio e Nettuno). Il gruppo criminale di stampo mafioso, l'ennesimo gravitante nel Milanese, secondo le accuse era collegata ai narcos colombiani.(ANSA).

09:10Manchester: Gentiloni, Italia unita a popolo e governo

(ANSA) - ROMA, 23 MAG - "L'Italia si unisce al popolo e al governo britannici. I nostri pensieri alle vittime dell'attacco di #Manchester e alle loro famiglie". Lo scrive su Twitter il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.

09:02Manchester: Bbc, tra le vittime ci sono bambini

(ANSA) - ROMA, 23 MAG - Ci sono anche bambini tra le almeno 22 vittime di ieri alla Manchester Arena, colpita da un attentato di un terrorista kamikaze. Lo riporta la Bbc online. I feriti sono 59.

08:59Polizia, a Manchester è stato un kamikaze

(ANSA) - ROMA, 23 MAG - Il capo della polizia di Manchester Ian Hopkins, citato dalla Bbc, ha detto che l'uomo che ha attaccato la Manchester Arena "è morto sulla scena dopo aver attivato l'esplosivo". Hopkins ha aggiunto che stanno cercando di capire se l'uomo abbia agito da solo o meno.

08:56Manchester: Alfano, siamo vicini al popolo britannico

(ANSA) - ROMA, 23 MAG - "Cordoglio e dolore per quanto accaduto a Manchester. Siamo vicini al popolo britannico, al Governo, ai feriti e alle famiglie delle vittime": lo ha scritto in un tweet il ministro degli Esteri Angelino Alfano riferendosi alla strage della Manchester Arena. L'Unita' di crisi della Farnesina e l'Ambasciata d'Italia a Londra sono in stretto contatto con le autorità inglesi per verificare l'eventuale presenza di italiani e prestare ogni possibile assistenza ai connazionali presenti nel Regno Unito in relazione all'esplosione avvenuta a Manchester questa notte.

08:51Manchester: sospesa campagna elettorale in Gb

(ANSA) - LONDRA, 23 MAG - Campagna elettorale sospesa oggi in seguito alla strage di Manchester. Lo ha annunciato una fonte del Partito conservatore del primo ministro Theresa May all'agenzia Pa. Intanto da Downing Street filtra la notizia di una convocazione d'urgenza, in mattinata, del Consiglio dei ministri e del comitato d'emergenza Cobra da parte della stessa premier. Rinviati anche comizi e appuntamenti di altri partiti.

08:49Manchester: polizia, 22 morti e 59 feriti

(ANSA) - MANCHESTER, 23 MAG - Il bilancio delle vittime dell'esplosione all'Arena di Manchester durante il concerto di Ariana Grande è salito a 22 morti. Lo ha riferito la polizia. Il Servizio ambulanze del nordovest (Nhs) ha detto che 59 persone sono state trasportate in ospedale, mentre diversi altri feriti lievi sono stati trattati in loco.

Archivio Ultima ora