Deutsche Bank: pm Trani pronto a chiedere rogatoria Germania

(ANSA) – TRANI, 30 SET – La Procura di Trani sarebbe pronta a chiedere una rogatoria internazionale alla Germania per acquisire documenti nella sede di Deutsche Bank a Francoforte Sul Meno. La banca tedesca è indagata a Trani, assieme a 5 ex top manager del gruppo, per manipolazione di mercato per la vendita nel primo semestre 2011 di circa 7 miliardi di euro di titoli del debito pubblico italiani. Sono indagati l’ex presidente Josef Ackermann, degli ex co-CEO, Anshuman Jain e Jurgen Fitschen, l’ex capo dell’ufficio rischi Hugo Banziger, e Stefan Krause, ex direttore finanziario ed ex membro del board. Finora gli inquirenti tranesi – a quanto si apprende – avevano evitato di chiedere la rogatoria perché avevano ricevuto, dai legali della banca, assicurazioni che i documenti richiesti sarebbero stati prodotti spontaneamente. Così ad oggi non è stato, nonostante sia decorso diverso tempo.

Condividi: