Papa: estremismo distorce fede per disegni di dominio

(ANSA) – TBILISI, 30 SET – Mantenere le “legittime differenze” e le “controversie” – che sempre possono sorgere – in un ambito di “confronto e dialogo civile” è “tanto più necessario nel presente momento storico, dove non mancano anche estremismi violenti che manipolano e distorcono principi di natura civile e religiosa per asservirli ad oscuri disegni di dominio e di morte”. Lo ha affermato Papa Francesco incontrando le autorità georgiane nel Palazzo presidenziale di Tbilisi. Il Papa ha fatto anche un appello per i profughi. “Ciascuno possa mettere pienamente a frutto le proprie specificità, avendo anzitutto la possibilità di vivere in pace nella sua terra o di farvi ritorno liberamente se, per qualche motivo, è stato costretto ad abbandonarla”. Lo ha sottolineato Papa Francesco aggiungendo: “Auspico che i responsabili pubblici continuino ad avere a cuore la situazione di queste persone, impegnandosi nella ricerca di soluzioni concrete anche al di fuori delle irrisolte questioni politiche”.

Condividi: