Razzismo: Uefa non apre azione per banana in campo a Rostov

(ANSA) – ROMA, 30 SET – L’Uefa ha deciso di non aprire un procedimento disciplinare contro il club russo del Rostov in merito al lancio di una banana in campo durante la partita contro gli olandesi del Psv Eindhoven nella seconda giornata della fase a gironi della Champions League. “Non ci sono azioni disciplinari aperte in seguito a questo incontro”, ha fatto sapere l’Uefa. L’episodio era stato segnalato da FARE Network, che monitora per l’Uefa gli episodi di razzismo sui campi di calcio, sostenendo che probabilmente si trattava di un gesto offensivo rivolto al difensore nero del Psv Jetro Willems.

Condividi: