Econométrica, l’inflazione fino ad agosto è stata del 452 per cento

Econométrica, l’inflazione fino ad agosto è stata del 452 per cento
Econométrica, l’inflazione fino ad agosto è stata del 452 per cento
Econométrica, l’inflazione fino ad agosto è stata del 452 per cento

CARACAS – L’inflazione in Venezuela, calcolata fino a fine agosto, è stata del 452 per cento. Lo ha reso noto Asdrubal Oliveros, direttore di “Consultora Econométrica”.

Nel corso di un “forum” organizzato da “Empresas Polar”, Oliveros ha sottolineato che i calcoli dell’inflazione sono stati realizzati da “Econométrica”, poiché la Banca Centrale del Venezuela non informa più regolarmente, come sarebbe sua responsabilità, sul costo della vita.

– Dall’agosto del 2015 all’agosto di quest’anno, l’inflazione è stata del 453 per cento – ha detto Oliveros -. Nel calcolo realizzato da Econométrica sono stati presi in considerazione prodotti sussidiati e altri il cui prezzi sono regolati dal governo.

L’economista ha precisato, comunque, che se si calcola il costo della vita in qualunque stabilimento commerciale l’inflazione supera il 1.100 per cento. Oliveros ha spiegato che l’ultima informazione relativa all’inflazione diffusa dalla Banca Centrale è stata ad inizio dell’anno, quando l’Istituto affermò che l’inflazione, nel 2015, era stata del 180,9 per cento.

– Oggi i venezuelani soffrono le conseguenze di un’importante accelerazione del costo della vita – ha detto il direttore di Econométrica -. Il paese registra la maggiore inflazione al mondo. Più che l’industria, il commercio e, in generale, il mondo degli affari, è la popolazione, e il suo potere d’acquisto, a risentire del suo impatto.