Brasile: al via elezioni comunali,paura per aumento violenza

(ANSA) – RIO DE JANEIRO, 30 SET – Il Brasile si prepara a rinnovare anche sindaci e assessori comunali, poco più di un mese dopo che Michel Temer è subentrato come presidente della Repubblica a Dilma Rousseff, destituita con l’impeachment. Il voto si svolgerà domenica prossima, con eventuale secondo turno il 30 ottobre. Quest’anno si caratterizzano per un tasso di violenza particolarmente elevato: nel solo Stato di Rio de Janeiro si calcola che siano stati assassinati almeno 14 candidati negli ultimi 10 mesi. La procura regionale elettorale carioca ha quindi chiesto l’avvio di indagini “urgenti” della polizia federale sul possibile coinvolgimento di squadroni della morte nella strage di politici. A San Paolo pare destinata a uscire di scena l’amministrazione di sinistra del Partito dei lavoratori, con in vantaggio il candidato del principale partito di opposizione Psdb, l’imprenditore Joao Doria. A Rio de Janeiro è in testa Marcelo Crivella, vescovo evangelico della potente Igreja universal do Reino de Deus.

Condividi: