Morto avvocato nell’Ennese colpito da tre proiettili pistola

(ANSA) – ENNA, 30 SET – E’ morto stasera l’avvocato Giuseppe Antonio Bonanno, 53 anni, di Barrafranca, colpito da tre proiettili sparati da una pistola a Pietraperzia (Enna) mentre stava aprendo il cancello di casa dei suoceri. E’ deceduto nell’ospedale Sant’Elia a Caltanissetta, dove ieri era stato operato per oltre 6 ore. Bonanno è stato colpito a un rene e al fegato. Gli aggressori hanno sparato alle spalle, da una distanza ravvicinata con una pistola calibro 9 da un auto in corsa. Neanche la moglie, che era con lui, è riuscita a vedere nulla. Indagano i carabinieri che seguono più piste. Bonanno negli ultimi tempi aveva acquistato parecchi terreni, alcuni da aste giudiziarie, per incrementare l’azienda agricola, di proprietà della moglie.(ANSA).

Condividi: