Messico: figli ‘El Chapo’ attaccano convoglio militare

(ANSA-AP) – CITTA’ DEL MESSICO, 1 OTT – Cinque soldati uccisi e dieci feriti. Questo il bilancio di un assalto con armi automatiche pesanti e granate contro un convoglio militare nello stato messicano di Sinaloa: un assalto condotto o organizzato con ogni probabilità dai figli di Joaquin ‘El Chapo’ Guzman, il ‘re dei narcos’ messicani arrestato lo scorso gennaio, secondo quanto affermano le autorità locali. Il convoglio militare scortava un’ambulanza con a bordo un presunto membro del Cartello di Sinaloa, guidato dai figli di El Chapo da quando Guzman si trova dietro le sbarre. L’uomo, che ora è nelle mani del Cartello, è stato identificato come Julio Oscar Ortiz Vega, nome che però secondo le autorità potrebbe essere solo uno pseudonimo. “Fino a questo momento non abbiamo la certezza riguardo al questo gruppo (di assalitori), ma è molto probabile che si tratti dei figli del Chapo”, ha affermato il comandate militare locale, il generale Alfonso Duarte.

Condividi: