Calcio: scandalo in Premier, Tottenham Redknapp scommetteva

(ANSA) – LONDRA, 1 OTT – Non solo un livello di corruzione endemico, ora dall’inchiesta giornalistica condotta dal Daily Telegraph sul calcio inglese emerge anche la diffusa abitudine a scommettere. Questa volta l’involontario informatore è uno dei manager inglesi più conosciuti, Harry Redknapp, già sulla panchina di Tottenham e West Ham, e più volte candidato a diventare ct dell’Inghilterra. Nel corso di una cena con finti uomini d’affari, in realtà cronisti del quotidiano britannico, Redknapp è stato ripreso a sua insaputa mentre raccontava come i suoi giocatori avessero “tutti puntato in modo pesante” sulla vittoria di una specifica partita che avrebbero poi disputato. Nonostante il divieto previsto dai regolamenti, alcuni giocatori avrebbero scommesso addirittura 20mila sterline, consigliando ad un agente di ipotecare persino la casa, tale era la certezza dell’esito. Che poi puntualmente si è avverato

Condividi: