Cina a Usa, pagherete per sistemi antimissile in Corea

(ANSA) – PECHINO, 1 OTT – Gli Usa “pagheranno il prezzo” per la scelta di dislocare i sistemi di difesa antimissile avanzati Thaad in Corea del Sud: è il duro monito apparso sul Quotidiano del Popolo, organo del Partito comunista cinese. Se Washington e Seul “minacciano gli interessi strategici sulla sicurezza dei Paesi nella regione, Cina inclusa, sono destinati a pagare un prezzo per questo e a ricevere un contrattacco adeguato”. Il commento è firmato Zhong Sheng (“voce della Cina”), pseudonimo usato per veicolare le posizioni del Pcc in politica estera.

Condividi: