Usa 2016: Trump, ‘Clinton è cattiva, ma io di più’

(ANSA) – WASHINGTON, 1 OTT – “Lei e’ cattiva, ma io posso esserlo molto di piu'”. Donald Trump lancia cosi’, intervistato dal New York Times, l’ultima sfida ad Hillary Clinton e promette ‘fuoco e fiamme’ nei due dibattiti televisivi previsti prima dell’election day il prossimo 8 novembre, in cui non intende risparmiarsi a partire dagli attacchi a Bill Clinton, intenzionato quindi a tirare in ballo le relazioni extraconiugali dell’ex presidente. “Hillary Clinton e’ sposata all’uomo che piu’ di tutti nella storia della politica ha abusato delle donne”, ha ribadito il candidato repubblicano, “Hillary era una facilitatrice e ha attaccato le donne che Bill Clinton ha maltrattato”. Il tycoon glissa invece suoi propri affaire extraconiugali, affermando che l’argomento “non e’ mai stato un problema” rispetto ai suoi tre matrimoni, di cui uno finito in divorzio dopo che Trump ebbe una relazione con colei che divenne poi la sua seconda moglie. “Non ero presidente”, ha risposto quando incalzato.

Condividi: