Grillo, l’Italia non è di Napolitano, con lui verso baratro

(ANSA) – ROMA, 3 OTT – “Napolitano sta trascinando l’Italia nel baratro. Non ha nessun mandato elettorale, nessuna legittimazione popolare, eppure il bis presidente detta legge su tutto. Il premier si limita ad eseguire. La riforma costituzionale è sua e decide lui la linea che il governo deve tenere e lo ribadisce ogni giorno con tutte le sue forze”. Lo scrive Beppe Grillo in un post dal titolo “L’Italia è degli italiani non di Napolitano”. “Se avesse un briciolo di dignità dovrebbe dimettersi dalla carica di senatore a vita e andare a dar da mangiare ai piccioni al Pincio”.

Condividi: