Calcio venezuelano: Capolavoro Caracas! Il clásico é suo

Calcio venezuelano: Capolavoro Caracas! Il clásico é suo
Calcio venezuelano: Capolavoro Caracas! Il clásico é suo
Calcio venezuelano: Capolavoro Caracas! Il clásico é suo

 

CARACAS – Il clásico si sa che é una partita dov’é difficile fare un pronostico, Caracas e Deportivo Táchira ci hanno abituato a regalarci match affascianti. In questa occasione a spuntarla sono stati i rojos del Ávila che hanno travolto per 3-0 gli acerrimi rivali andini. Peccato che l’incontro si sia disputato a porte chiuse nel Cocodrilos Sport Park.

La gara era cominciata con un chiaro dominio della formazione aurinegra ed un ottimo fraseggio dei giocatori di Maldonado. Ma poi con il passare dei minuti, i padroni di casa hanno iniziato a prendere fiducia e a guadagnare metri nel territorio avversario. Al 32’ una punizione battuta dall’italo-venezuelano Miguel Mea Vitali, ha provocato un fallo in area su Robert Garces. Il calcio di rigore é stato battuto e trasformato da Edder Farías. Si va al riposo con l’1-0 in favore dei padroni di casa.

Nella ripresa il Táchira non ha opposto resistenza al Caracas, dopo appena cinque minuti arriva il 2-0 grazie ad un tiro di Robert Garces. Poi i rojos del Ávila hanno continuato a macinare azioni da rete, sfiorando il 3-0 in diverse occasioni.

Solo Giancarlo Maldonado, con un tiro dalla distanza ha impensierito Wilker Fariñes, il tiro dell’attaccante aurinegro è stato respinto abilmente dal portiere dei capitolini.

All’87 minuto un fraseggio tra l’italo-venezuelano Daniel Saggiomo, Edder Farías e Sergio Córdova ha generato il 3-0 per il Caracas. A scrivere per la seconda volta il proprio nome sul tabellone luminoso ci ha pensato Edder Farías, per il bomber capitolino é l’undicesima rete stagionale.

L’altro match clou della giornara metteva a confronto Carabobo ed Atlético Venezuela, prima e seconda forza del campionato. Gli azzurri della capitale hanno fatto valere il fatto di giocare in casa contro la formazione valenciana. Con questa vittoria, l’Atlético Venezuela non solo porta a casa i tre punti, ma ha anche interroto la scia vincente dei granata che non perdevano da 13 gare e segnavano almeno un gol da 20 gare.

Grazie alle reti di Manzano (57’) e Romero (70’) il Deportivo Lara ha battuto per 2-1 il Deportivo La Guaira. La rete del momentaneo vantaggio degli arancioni era stata segnata da Flores (38’).

Questo turno di campionato ci regala il primo verdetto, il Petare é matematicamente retrocesso in Segunda División dopo la sconfitta per 2-0 rimediata sul campo dell’Ureña. I gol della formazione andina sono stati segnati da Víctor Rentería e Breyner Robayo.

Lo Zamora dell’italo-venezuelano Francesco Stifano, non sa piú vincere, questo weekend ha rimediato l’ennesima sconfitta, questa volta per 1-2 contro il JBL Zulia. Le reti della formazione lagunare sono state segnate da Ibarra (65’) e autorete di Contreras (85’). Il momentaneo pari dei llaneros era stato segnato da Martínez (73’).

Hanno completato il quadro di questo turno di campiomato: Monagas-Portuguesa 2-1, Trujillanos-Deportivo Anzoátegui 1-1, Zulia-Estudiantes de Mérida 5-0, Llaneros-Mineros 1-1.

(Fioravante De Simone)

Condividi: