Siria: terzo raid su stesso ospedale Aleppo, distrutto

(ANSAmed) – BEIRUT, 3 OTT – Almeno tre persone sono state uccise oggi in un nuovo bombardamento aereo che ha colpito uno dei maggiori ospedali di Aleppo est, sotto il controllo degli insorti, già colpito altre due volte in analoghi attacchi nell’ultima settimana. Lo ha detto all’agenzia Ap un rappresentante dell’Associazione medica americana, che sostiene la struttura sanitaria. Secondo il portavoce, Adham Sahlul, una bomba ad alto potenziale è stata sganciata oggi davanti all’entrata dell’ospedale, rendendolo ormai inservibile. La stessa fonte ha detto che i tre uccisi erano lavoratori impegnati nelle riparazioni dopo i bombardamenti dei giorni scorsi. Secondo l’Aleppo Media Center, organizzazione dell’opposizione, i morti nell’attacco sono sette. L’Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus) parla di sei vittime.

Condividi: