Migranti: Zaia, in arrivo in Veneto altri 1.353, è collasso

(ANSA) – VENEZIA, 4 OTT – “La gestione dell’immigrazione in Italia è al collasso; solo ieri altri seimila sbarchi, e in Veneto numeri che nessuno vuole si sappiano: rispetto agli 11.587 migranti imposti dal Governo al 4 agosto scorso, siamo passati a 13.289 al 12 settembre, 1.702 in più in un solo mese; da 26.102 arrivati ad agosto a 28.072 al 12 settembre, dei quali 16.135 spariti nel nulla, come fantasmi e secondo Roma ne arriveranno presto altri 1.353”. Snocciola i numeri del Veneto, il Presidente della Regione Luca Zaia per denunciare “una situazione immigratoria che, se non è apocalittica, poco ci manca, anche perché, senza interventi urgenti e drastici, col passare del tempo potrà andare solo peggio”.

Condividi: