Siria: Gentiloni, su Aleppo in atto violenza inaudita

(ANSA) – ROMA, 4 OTT – “I bombardamenti sulla parte orientale di Aleppo sono indiscriminati e di una violenza senza precedenti”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni alle Commissioni Esteri di Camera e Senato. “Stiamo parlando di una città delle dimensioni di Bologna, abitata da quasi 300.000 persone, nella quale si annidano o combattono 15-16.000 militanti ribelli. Così non si fa la guerra a loro ma si spiana una città”, ha aggiunto.

Condividi: