Brexit: May a Bbc, sarà percorso accidentato ma ce la faremo

(ANSA) – LONDRA, 4 OTT – Theresa May ammette che il percorso verso la Brexit sarà “accidentato, non una navigazione tranquilla”, ma resta convinta che la Gran Bretagna possa “afferrare” questa occasione come “un’opportunità”. La premier britannica torna sull’argomento in un’intervista radiofonica alla Bbc, dopo aver annunciato domenica che il via al processo di divorzio da Bruxelles scatterà entro marzo con l’attivazione dell’articolo 50 del Trattato di Lisbona e che non ci sarà alcun ripensamento sul risultato del referendum che ha decretato l’addio all’Ue. Il Regno Unito “non supplicherà” nessuno nei negoziati, insiste oggi May, ma sarà “ambizioso” negli obiettivi: incluso quello, ribadito, di voler ridurre l’immigrazione. Secondo la premier, su quest’ultimo terreno “non c’è una singola misura” risolutiva, ma resta l’impegno del suo governo a scendere sotto i 100.000 ingressi di migranti all’anno sull’isola. Impegno che peraltro May non precisa di poter confermare o meno per la scadenza del 2020 indicata in passato.

Condividi: