Thailandia: leader attivisti Hong Kong fermato ad aeroporto

(ANSA) – BANGKOK, 5 OTT – Uno dei maggiori leader del movimento pro-democrazia di Hong Kong, Joshua Wong, è stato fermato dalle autorità thailandesi al suo arrivo all’aeroporto di Bangkok, alla vigilia di una conferenza per ricordare il massacro di studenti avvenuto il 6 ottobre 1976 presso l’università Thammasat nella capitale thailandese. Lo ha annunciato il suo partito, Demosisto, sulla sua pagina Facebook.

Condividi: