Prosegue la polemica sul bilancio nazionale

Aristóbulo Istúriz: “El Gobierno luchará por la presidencia pro tempore de Mercosur”
Il vicepresidente della Repubblica, Aristóbulo Istúriz, ha sottolineato che “sarà il popolo ad approvare l’importante documento”. L’Opposizione insiste nella necessità del dibattito in Parlamento
Il vicepresidente della Repubblica, Aristóbulo Istúriz, ha sottolineato che “sarà il popolo ad approvare l’importante documento”. L’Opposizione insiste nella necessità del dibattito in Parlamento

CARACAS – In attesa di una risposta alla consulta fatta dal presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, alla Corte su come approvare il bilancio nazionale evitando quelle che considera le “forche caudine” del Parlamento, dominato dai deputati del Tavolo dell’Unità, il vicepresidente della Repubblica, Aristóbulo Istúriz, ha sottolineato che “sarà il popolo ad approvare l’importante documento”.

Il vicepresidente Istúriz considera che il capo dello Stato “ha fatto molto bene a ricorrere alla Corte” e ha riferito che saranno realizzate assemblee per informare i venezuelani del contenuto del bilancio nazionale e per permettere loro di approvarlo. Quindi ha affermato che il Parlamento “per esigere rispetto deve rispettare gli altri poteri”.

Dal canto suo, i rappresentanti del Tavolo dell’Unità insistono nel sostenere che la Costituzione indica come passo indispensabile per l’approvazione del bilancio la discussione in Parlamento. Qualunque altra via, ritengono, viola quanto stabilito dalla Carta Magna.