Mafia Roma: Procura chiede archiviazione per Zingaretti

(ANSA) – ROMA, 05 OTT – La Procura di Roma ha chiesto l’archiviazione della posizione del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, in relazione all’inchiesta su Mafia Capitale. Nei confronti del governatore i pm di piazzale Clodio contestavano i reati di concorso in corruzione e tentata turbativa d’asta. Gli episodi riguardavano presunte dazioni di denaro per la campagna elettorale, fatti relativi all’acquisto del nuovo palazzo della Provincia di Roma e la gara Cup della Regione Lazio. “Ho appreso dalle agenzie di stampa – ha detto Zingaretti – che la Procura di Roma ha svolto delle indagini a seguito delle accuse che mi vennero rivolte da Salvatore Buzzi, che io querelai. Ora, dopo le doverose indagini compiute, la Procura ha chiesto l’archiviazione in attesa del pronunciamento del Gip. Continuo sereno la mia attività e ringrazio la Procura per la serietà con cui ha svolto i dovuti accertamenti”.

Condividi: