Pena morte: Usa, non voleva più attendere,giustiziato 58enne

(ANSA) – AUSTIN (USA), 6 OTT – E’ stata eseguita ieri sera in Texas la condanna a morte di Barney Fuller, il 58enne che si era dichiarato colpevole dell’omicidio di una coppia di vicini avvenuto 13 anni fa e che a aveva chiesto di essere giustiziato perché stanco di aspettare. Prima di ricevere una dose letale di pentobarbital, le ultime parole di Fuller sono state: “Non ho niente da dire, si può procedere”. E’ stato dichiarato morto 38 minuti dopo, alle 19:01 ora locale. Si è trattata della sedicesima condanna a morte eseguita negli Stati Uniti quest’anno.

Condividi: