Referendum: D’Alema, quesito chiaramente propagandistico

(ANSA) – ROMA, 7 SEP – “Il quesito è stato chiaramente formulato in termini propagandistici”. Lo ha detto Massimo D’Alema a Radio Anch’io su Radiorai, a proposito del referendum costituzionale. L’ex premier ha ricordato che in altri casi “non si è ricorsi al titolo della legge ma a una formulazione più neutra”. “Qui si è voluto dare una intonazione propagandistica. Il governo fa uso di tutto il suo potere, ma io ho fiducia negli italiani che non si faranno ingannare da impicci e imbrogli” ha concluso.

Condividi: