Boccia, dopo referendum ci sia Congresso del Pd

(ANSA) – ROMA, 6 OTT – “Sarebbe opportuno subito dopo il referendum di dicembre, qualunque sia il risultato, aprire la stagione congressuale in modo da permettere ai nostri militanti di confrontarsi nel merito delle diverse idee e opinioni all’interno del PD. La legislatura termina a febbraio 2018, anziché votare il segretario a ottobre 2017 sarebbe opportuno aprire il congresso subito dopo il referendum prevedendo le primarie nella primavera 2017”. Lo dice Francesco Boccia (Pd), presidente della commissione Bilancio della Camera.

Condividi: