Roma 2024: lettera Comune, Malagò non parla

(ANSA) – ROMA, 7 OTT – “La lettera del Comune al Cio? Non posso fare chiarezza perché ieri Bach mi ha pregato di non fare e dire nulla fino a lunedì. Tuttora ci sono i lavori aperti e domani c’è il summit olimpico al Cio, è un fatto di rispetto”. Lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò, a margine di un simposio all’Acqua Acetosa. “Da un anno – ha precisato il numero uno dello sport italiano – ho preso l’impegno per lunedì, quando la città di Pescara mi darà immeritatamente un premio, il Delfino d’Oro. E poi vado a inaugurare degli impianti nelle Marche di un mecenate che ha investito molto. Martedì (in conferenza stampa, ndr) vi dico tutto”.

Condividi: