Community: ritorna il programma dedicato alle comunità italiane all’estero

Pubblicato il 07 ottobre 2016 da redazione

Benedetta Rinaldi con il gruppo leggendario della musica italiana I Ricchi e Poveri (Angela Brambati e Angelo Sotgiu)

Benedetta Rinaldi con il gruppo leggendario della musica italiana I Ricchi e Poveri (Angela Brambati e Angelo Sotgiu)

Community – L’altra Italia, parte la 4° stagione.

Conducono Benedetta Rinaldi e Alessio Aversa.

Ritorna il programma dedicato alle comunità italiane all’estero: attività, eventi, storie individuali e familiari. I progetti, le ambizioni, i successi, le storie di chi vive fuori dall’Italia e tiene vivo il legame con il Paese di origine. Ogni settimana in studio ospiti di eccellenza dello spettacolo, della cultura, dell’industria italiana nel mondo. E poi lo spazio di servizio dedicato agli italiani all’estero, per rispondere a quesiti su pensioni, tasse, sanità, burocrazia… e lo spazio dedicato alla lingua italiana in collaborazione con la Società Dante Alighieri.

• Lunedì 10 Ottobre
Ospiti: l’italo – americano Robert Triozzi, Comandante del Fire Rescue Development Program delle Nazioni Unite, per parlare del terribile terremoto che ha colpito recentemente Amatrice; si passa poi al Made in Italy con il direttore della Sartoria Teatrale Farani Luigi Piccolo.

Storie dal mondo.
Da Sydney, Vittoria Pasquini e la sua associazione benefica in memoria del figlio prematuramente scomparso.
Da Montevideo, Giuseppe Pitta, partito giovanissimo dalla provincia di Salerno e divenuto un sarto di alta scuola nella capitale uruguayana.

Infocommunity: Pier Felice degli Uberti, Presidente dell’Istituto Araldico Genealogico Italiano (www.iagi.info).

• Martedì 11 Ottobre
Ospiti: il giornalista e scrittore Federico Guiglia, per parlare di Giuseppe Garibaldi al quale ha dedicato il suo nuovo libro: “Garibaldi El Libertador”; Stefano Portu, imprenditore e start upper con la sua piattaforma digitale: “DoveConviene” che raccoglie tutte le offerte commerciali dei negozi.

Storie dal mondo.
Da New York il servizio in cui si parla dell’amore per l’Italia, un sentimento che anima i tanti italiani di Rochester.
A Sydney per incontrare Mirko Gozzo, un varesino che è divenuto Country Manager di un’azienda di videogames.
Infocommunity: Pier Felice degli Uberti, Presidente dell’Istituto Araldico Genealogico Italiano (www.iagi.info).

• Mercoledì 12 Ottobre
Ospiti: Roberto Giglio, cantautore, autore e arrangiatore con il brano: “All’epoca”; Luigino Schiavon, presidente del collegio IPASVI di Venezia – Federazione Nazionale Collegi Infermieri.

Storie dal mondo.
Da Preston, una città a 60 chilometri da Manchester, il servizio sui richiestissimi infermieri italiani.
Da Toronto, Alberto Diamante, regista veneto che vive in Canada da trent’anni. Alberto ha realizzato “Bookshop”, una commedia ambientata in una libreria colma di passione per l’Italia e la sua lingua.

Infocommunity: Pier Felice degli Uberti, Presidente dell’Istituto Araldico Genealogico Italiano (www.iagi.info).

• Giovedì 13 Ottobre
Ospiti: Alex Revelli Sorini, rettore dell’Accademia Italiana di Gastronomia ed esperto di cultura gastronomica, per parlare dell’amatriciana, vera icona della tradizione culinaria italiana; Paola Gianotti e la sua ultima impresa: negli Stati Uniti ha attraversato in bicicletta 48 stati in 48 giorni.

Storie dal mondo.
In Sudafrica, dove Luca De Pascale, cresciuto nelle famose “osterie di fuori porta”, ha portato la cultura della trattoria bolognese a Città del Capo.
In Argentina, dove Ugo Dutto, ereditando il mestiere del padre, fa il costruttore e meccanico di biciclette a La Falda.

Infocommunity: Nicola Forte, tributarista e collaboratore de Il Sole 24 Ore (www.finanze.it).

• Venerdì 14 Ottobre

Ospiti: lo scrittore e giornalista Malcom Pagani, per parlare di Claudio Ranieri, allenatore, che pochi mesi fa, con il Leicester, ha vinto il campionato inglese e al quale ha dedicato il suo ultimo libro: “Se vuoi provarci fallo fino in fondo – Claudio Ranieri Storia di un vincente”; Massimo Brega, fotografo di fama internazionale che collabora con varie testate ed Istituti di ricerca, per illustrare la sua passione per la scienza, che con il suo obiettivo segue da molto vicino.

Storie dal mondo.
Negli Stati Uniti, Massachusetts, per incontrare Lori Bruno, una signora di origini catanesi che a Salem, considerata “la città delle streghe”, fa la maga.
Da Rio de Janeiro, Antonello Veneri, di origini trentine, che ha scattato delle foto davvero toccanti all’interno delle favelas.

Tutti i giorni a Community trova spazio la lingua italiana grazie alla collaborazione con la Società Dante Alighieri. Questa settimana con la professoressa Lucilla Pizzoli e il professor Stefano Telve.

Per contattare la redazione scrivete a: community.italia@rai.it

Programmazione:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO da Lunedì a Venerdì h16.45
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h17.45

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h15.00
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h18.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h18.00

C’ERA UNA VOLTA UNA CASA Nuova programmazione su Rai Italia

C’era una volta una casa è il nuovo, emozionante viaggio in sei tappe di Rai Italia nelle meraviglie del Bel Paese.
Come in una favola sospesa nel tempo, le telecamere di Rai Italia racconteranno la nascita e la storia di importanti monumenti architettonici sparsi sul territorio italiano. Edifici nati per accogliere re o nobili, pensati come lussuose abitazioni, poi trasformati in musei o curati dai discendenti delle famiglie nobiliari e aperti alle visite del pubblico.

Seconda puntata: La Puglia e le sue dimore storiche

La Puglia e le sue dimore storiche nel secondo appuntamento con C’era una volta una casa..
La prima tappa è San Vito dei Normanni nel Salento, dove il principe Dentice di Frasso ha aperto le porte del suo castello alle telecamere di Rai Italia. E poi un tuffo nel pieno centro storico di Lecce, nel trionfo barocco di Villa Reale, il cui parco del grande architetto fiorentino Porcinai costituisce il polmone verde della città. C’era una volta una casa racconterà poi la storia di Palazzo Cezzi, classico esempio di architettura in pietra leccese, dal caratteristico colore dorato. Il proprietario, Fernando Cezzi, editore e grande appassionato di storia, guiderà i telespettatori nel museo al piano terra del suo magnifico palazzo, tra affreschi pompeiani e magnifici mosaici.

Programmazione:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK/TORONTO Venerdì 14 Ottobre 2016 h00.00
BUENOS AIRES Venerdì 14 Ottobre 2016 h01.00

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH Venerdì 14 Ottobre 2016 h21.45
SYDNEY Sabato 15 Ottobre 2016 h00.45

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Giovedì 13 Ottobre 2016 h22.15

ITALIAN BEAUTY Nuova programmazione su Rai Italia

Un altro nuovo programma di Rai Italia dedicato alla bellezza italiana declinata in tutte le sue espressioni: un appuntamento quotidiano con Arte, Territorio e Made in Italy per conoscere e approfondire i grandi capolavori artistici, le meraviglie paesaggistiche, i marchi di eccellenza che fanno dell’Italia una delle mete più desiderate del mondo.
Un viaggio tra panorami, cibi, oggetti, storia e architettura unici e irripetibili, per scoprire e riscoprire percorsi e sapori del nostro paese.

• Lunedì 10 Ottobre
La prima puntata di Italian Beauty apre con l’arte sotterranea e stupefacente della metropolitana più bella del mondo, quella di Napoli.
Segue la pagina dedicata al territorio e alla natura di uno degli arcipelaghi più affascinanti del mediterraneo, le isole Eolie.
Per concludere, il sogno Made in Italy nato dall’intuito di Ernesto Gismondi: dove luce e forma si fondono e danno vita ad “Artemide”, uno dei brand di illuminazione tra i più conosciuti al mondo.

• Martedì 11 Ottobre
Prosegue il viaggio nella Napoli sotterranea: spettacolare, visionaria, ultramoderna e a tratti provocatoria, la metropolitana partenopea è un meraviglioso connubio tra arte, architettura e servizio pubblico.
Bellezza, più mare, più territorio, uguale isole Eolie. Filicudi e Alicudi sono le più antiche isole dell’arcipelago. La loro natura aspra e selvaggia le fa apparire come luoghi unici, sospesi nel tempo.
Nello spazio dedicato al Made in Italy, lo studio di Torino UDA e la sua casa Matrioska: poco spazio, tanto comfort. Progetti innovativi per migliorare la vita all’interno delle nostre abitazioni.

• Mercoledì 12 Ottobre
Italian Beauty, l’appuntamento quotidiano di Rai Italia con la bellezza italica va in Val di Susa, per riscoprire l’abbazia di San Michele della Chiusa, meglio conosciuta come Sacra di San Michele.
La rubrica sul territorio continua a raccontare le Eolie. Prima, Salina: verde e rigogliosa, fu scelta come set cinematografico per l’ultimo film interpretato da Massimo Troisi, Il Postino. Poi, Panarea, la più antica dell’arcipelago e la più piccola delle sette sorelle, con una superficie di appena 3 kmq, ma tutti di incomparabile bellezza.
Per il Made in Italy, Milano Porta Volta: la sede della fondazione Feltrinelli, un percorso di recupero urbano che ha ridato vita a una zona della città.

• Giovedì 13 Ottobre
Nello pagina dedicata all’arte, prosegue la scoperta del monumento simbolo del Piemonte: la Sacra di S. Michele.
Flora e fauna del Centro Italia nello spazio dedicato al territorio. Nel parco Sirente Velino la natura incontaminata e i silenzi dei Prati di Santa Maria, pascoli a 1600 metri di altezza, dove le pecore possono pascolare in libertà, immerse in uno scenario di rara bellezza.
Per concludere, il Made in Italy: la nascita dello spazio polifunzionale del Lanificio, un esempio di gentrificazione della storica borgata romana di Pietralata.

• Venerdì 14 Ottobre
Per il quotidiano viaggio nell’arte, il preziosissimo lavoro di chi regala l’immortalità alle opere d’arte, partendo dalla Cappella Sistina.
Lo spettacolo della Garfagnana nella rubrica dedicata al territorio: una valle creata dal fiume Serchio, caratterizzata dall’incrocio di un’ampia varietà di paesaggi, con panorami suggestivi e incontri con l’arte, le tradizioni e la poesia.
Per concludere la settimana, Made in Italy e Food al “porto fluviale”, uno spazio innovativo nato a Roma nel quartiere Ostiense, zona caratterizzata da un grande recupero urbano.

Programmazione:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO da Lunedì a Venerdì h14.30
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h15.30

Rai Italia 2 (Australia – Asia)
PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h12.15
SYDNEY da Lunedì a Venerdì h15.15

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h14.45

CINEMA ITALIA

Cicli, rassegne tematiche, appuntamenti che segnano la memoria e le ricorrenze del cinema italiano, scelti per il suo pubblico e presentati da un nuovo volto di Rai Italia, il giornalista e critico Alberto Farina.
Film di prima visione o grandi classici del cinema italiano, da vedere e rivedere, che permetteranno di ripercorrere la storia dell’Italia, riflettere sul presente, divertirsi, emozionarsi, scoprire grandi storie, bravissimi attori, grandi registi del cinema italiano.

Ciclo Nuti

Casablanca Casablanca Commedia (1985)

Regia: Francesco Nuti
Cast: Francesco Nuti, Giuliana De Sio, Daniel Olbrychski, Domenico Acànfora, Marcello Lotti, Novello Novelli, Clarissa Burt.
Chiara (Giuliana De Sio) e Francesco (Francesco Nuti), coppia in crisi, si ritrovano in Marocco: lei in tournée musicale, lui impegnato in un torneo di biliardo. Sarà l’occasione per fare i conti con le proprie passioni, ma anche con la relazione che li unisce.
Seguito di Io, Chiara e lo Scuro. Esordio alla regia di Francesco Nuti che, per questo film, ha vinto il David di Donatello come miglior attore protagonista nel 1985.


Programmazione:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Martedì 11 Ottobre 2016 h20.30
BUENOS AIRES Martedì 11 Ottobre 2016 h21.300

Rai Italia 2 (Asia – Australia)
PECHINO/PERTH Mercoledì 12 Ottobre 2016 h17.30
SYDNEY Mercoledì 12 Ottobre 2016 h 20.30

CRISTIANITA’

Ogni domenica, suor Myriam Castelli – ideatrice, autrice e conduttrice da 15 anni – propone temi di interesse ecclesiale e gli appuntamenti del Papa in Vaticano. Cristianità è uno dei “notiziari vaticani” più attenti e più seguiti all’estero, arricchito dal contributo fondamentale di tanti ospiti in studio: Cardinali e alti Prelati, riconosciuti studiosi della grande diaspora italiana, insieme a una vasta gamma di esperti, artisti, professionisti, laici e missionari che vivono “on the road”. Un parterre di italiani che si confrontano con i contenuti della fede e i commenti culturali della modernità. Interviste, servizi e collegamenti in diretta via skype con i telespettatori dei cinque continenti.
In ogni puntata, voci, immagini, testimonianze di vita di tutte le generazioni, con le immagini delle feste organizzate dagli italiani in tanti Paesi del mondo dove è presente un’italianità laboriosa, attaccata alla propria terra d’origine e soprattutto alla cultura cristiana.

Argomenti della puntata: la figura di Maria nella vita cristiana e i tanti nomi con i quali i popoli invocano la S. Vergine; gli innumerevoli santuari mariani sparsi nel mondo; le preghiere e le raffigurazioni della Madre di Dio nel giorno nel quale Papa Francesco celebra il Giubileo Mariano.

S. Messa in piazza San Pietro presieduta dal Pontefice al termine della quale Papa Francesco reciterà l’Angelus e impartirà la benedizione.

Tra gli ospiti in studio: Padre Savio Zanetta dei Legionari di Cristo; Don Sergio Mercanzin, Direttore del Centro Russia Ecumenica e Clear Ryan Francis dei Legionari di Cristo.

Per contattare la redazione scrivete a: cristianita@rai.it

Programmazione:

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 10 Luglio 2016 h04.15
BUENOS AIRES Domenica 10 Luglio 2016 h05.15

Rai Italia 2 (Asia – Australia)
PECHINO/PERTH Domenica 10 Luglio 2016 h16.15
SYDNEY Domenica 10 Luglio 2016 h 18.15

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 10 Luglio 2016 h10.15

IL CALCIO SU RAI ITALIA

Serie A

NAPOLI – ROMA
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Sabato 15 Ottobre 2016 h09.00
BUENOS AIRES Sabato 15 Ottobre 2016 h10.00

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Sabato 15 Ottobre 2016 h21.00
SYDNEY Domenica 16 Ottobre 2016 h00.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Sabato 15 Ottobre 2016 h15.00

PESCARA – SAMPDORIA
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Sabato 15 Ottobre 2016 h12.00
BUENOS AIRES Sabato 15 Ottobre 2016 h13.00

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 16 Ottobre 2016 h00.00
SYDNEY Domenica 16 Ottobre 2016 h03.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Sabato 15 Ottobre 2016 h18.00

JUVENTUS – UDINESE
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Sabato 15 Ottobre 2016 h14.45
BUENOS AIRES Sabato 15 Ottobre 2016 h15.45

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 16 Ottobre 2016 h02.45
SYDNEY Domenica 16 Ottobre 2016 h05.45

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Sabato 15 Ottobre 2016 h20.45

Serie B

SPEZIA – CARPI
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 9 Ottobre 2016 h09.00
BUENOS AIRES Domenica 9 Ottobre 2016 h10.00

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Domenica 9 Ottobre 2016 h21.00
SYDNEY Lunedì 10 Ottobre 2016 h00.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 9 Ottobre 2016 h15.00

VELA: Regata Finale della Barcolana 2016

Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO Domenica 9 Ottobre 2016 h17.00
BUENOS AIRES Domenica 9 Ottobre 2016 h18.00

Rai Italia 2 (Australia)
PERTH Lunedì 10 Ottobre 2016 h10.00
SYDNEY Lunedì 10 Ottobre 2016 h13.00

Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG Domenica 9 Ottobre 2016 h20.30

Ultima ora

06:59Corea Nord: polizia, Kim Jong-Nam ucciso con gas nervino

(ANSA) - PECHINO, 24 FEB - Kim Jong-nam potrebbe essere stato ucciso col gas nervino: sono le conclusioni preliminari della autopsia fatta sul corpo del fratellastro del leader nordcoreano Kim Jong-un, ucciso il 13 febbraio all'aeroporto di Kuala Lumpur. In particolare, secondo la polizia malese, si tratterebbe del famigerato "agente Vx", utilizzato già in passato dai sicari di Pyongyang. Kim Jong-nam, primogenito del "caro leader" nordcoreano Kim Jong-il, è stato ucciso all'aeroporto di Kuala Lumpur, avvicinato da due donne che gli versarono del liquido in faccia mentre era in attesa di imbarcarsi su un volo per Macao. La polizia malese ha detto mercoledì che le due donne sospettate, una vietnamita e una indonesiana, ora in arresto, erano consapevoli della partecipazione a un attacco e presero parte all'azione a mani nude, senza protezione. La Corea del Nord ha accusato la Malaysia di gravi violazioni nelle indagini, e la Corea del Sud di coinvolgimento e cospirazione anti Pyongyang.

06:08Gb: suppletive, Labour salva un seggio, ne cede un altro

(ANSA) - LONDRA, 24 FEB - Sospiro di sollievo a metà per il Labour di Jeremy Corbyn, che salva un collegio tradizionale della sinistra britannica nella sfida con il leader euroscettico dell'Ukip, Paul Nuttall, ma ne perde un altro a beneficio di una candidata filo Brexit del Partito Conservatore della premier Theresa May in una doppia elezione suppletiva svoltasi ieri. Entrambi i collegi, lasciati liberi da deputati uscenti laburisti, erano in palio in aree dell'Inghilterra 'profonda' che al referendum di giugno avevano detto sì al divorzio dall'Ue. In quello di Stoke on Trent il candidato corbynista Gareth Snell si è aggiudicato il seggio alla Camera dei Comuni resistendo con un vantaggio di 2500 voti, superiore alle attese, all'assalto diretto di Nuttal, successore di Nigel Farage alla guida dell'Ukip, che mirava a conquistare un secondo scranno di deputato per i suoi. A Copeland, invece, l'opposizione laburista ha perso il seggio - e si tratta d'un fatto storico - a favore della candidata governativa Trudy Harrison.

01:25Calcio: Sousa chiede scusa, ‘sono io maggior responsabile’

(ANSA) - FIRENZE, 23 FEB - "Chiedo scusa a nome di tutto il grippo alla città e ai tifosi, noi lavoriamo non per dare tristezza ma gioia, Adesso siamo tutti tristi. Come dividere le responsabilità? Io sono il leader di questo gruppo quindi sono il maggior responsabile. Questa è una delle giornate più difficili da quando alleno. Esonero? Quando fai questo mestiere devi accettare ogni decisione della società". In conferenza stampa dopo il crollo contro il Borussia, l'allenatore della Fiorentina Paulo Sousa ribadisce la propria delusione e cerca di attenuare la rabbia dei tifosi, oltre che le colpe dei giocatori: "il responsabile sono io", ripete.

01:21Calcio: Corvino, esonero Sousa non è nei piani Fiorentina

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - "Sousa rischia? A quest'ora, è quasi mezzanotte, non credo che sia nella mente nostra una considerazione del genere". Lo dice il d.g. della Fiorentina Pantaleo Corvino. E la contestazione del dopo Borussia? "I tifosi e i nostri ragazzi sono amareggiati perché non si aspettavano di uscire da questa coppa con gol tutti da calcio da fermo - risponde Corvino -. La contestazione? Capisco la loro amarezza, sono amareggiati come noi, ma la squadra ce la stava mettendo tutta. È impensabile che dopo un primo tempo come quello di oggi poi esci dalla competizione. Il finale di stagione? I nostri tifosi hanno ottenuto tanto da questo gruppo, questa contestazione è figlia della delusione".

01:18Basket: Eurolega, EA7 Milano-Barcellona 78-83

(ANSA) - ASSAGO (MILANO), 23 FEB - Non bastano le endorfine rilasciate quattro giorni fa con la vittoria della Coppa Italia, il sistema nervoso dell'EA7 Milano va ancora una volta in corto circuito in Eurolega: due settimane fa ad Istanbul aveva gettato al vento la bellezza di 19 punti di vantaggio e con esso le residue possibilità di qualificarsi, questa sera contro il Barcellona ne dilapida 15 prima di inchinarsi 83-78. Roba da studiare sui libri di psichiatria. Una fragilità emotiva che non riesce a spiegarsi nemmeno coach Repesa: "Dovevamo chiuderla ed invece siamo andati giù con un black out molto pesante". Milano sul 45-30 al 17' è in pieno controllo contro una squadra senza motivazioni e ridotta all'osso dagli infortuni: ma l'Olimpia spegne cuore e cervello, subendo un clamoroso parziale di 39-10 che lascia attonito anche Giorgio Armani in parterre. A fare la differenza l'impatto di Tomic sulla gara: domina il solito drammatico Raduljica e fa il vuoto sotto canestro (19 punti e 9 rimbalzi). Un copione già visto.

00:30Calcio: Europa League, Fiorentina eliminata

(ANSA) - FIRENZE, 23 FEB - Incredibile eliminazione della Fiorentina dall'Europa League: i viola si fanno battere 4-2 in casa dal Borussia Moenchengladbach che ribalta lo 0-1 della partita d'andata e accede cosi agli ottavi di finale. I tedeschi colpiscono un palo con Vestergaard al 7' ma al 15' la Fiorentina passa in vantaggio: Bernardeschi recupera palla a metà campo e poi serve Kalinic che batte il portiere Sommer. Il 2-0 arriva al 28' grazie ad un errore di Vestergaard che liscia il pallone nel tentativo di rinviare, facilitando l'intervento di Borja Valero che batte Sommer senza difficoltà. Al 43' inizia la rimonta del Borussia che accorcia le distanze con un rigore di Stindl. Nel primo quarto d'ora della ripresa la Fiorentina sbanda e i tedeschi bussano altre tre volte, due con Stindl - alla fine tripletta per lui - e una con Christensen. Al 67' Ilicic, appena entrato, coglie la traversa su calcio di punizione. Ma e' l'ultimo sussulto, la Fiorentina è fuori.

00:15Brexit: premier evoca referendum unificazione Irlanda

(ANSA) - BRUXELLES, 23 FEB - Il premier irlandese Enda Kenny ha evocato oggi da Bruxelles, seppure in forma ipotetica, un possibile referendum per l'unificazione dell'Irlanda e per l'adesione alla Repubblica di Dublino dell'Irlanda del Nord ora sotto sovranità britannica. Kenny, che ha citato l'esempio del Muro di Berlino, ha ricordato come l'accordo di pace del Venerdì Santo "garantisca questa opportunità" a patto che la maggioranza della popolazione dell'Ulster lo chieda e che l'accordo resta valido - per l'Ue e per il mondo - anche dopo la Brexit. Nel caso di "una situazione come quella emersa quando il muro di Berlino fu buttato giù e la Germania Est fu in grado di unirsi alla Germania Ovest", l'epilogo potrebbe essere "senza distinzioni" anche in Irlanda, ha insistito Kenny, parlando al fianco del presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker, e dicendosi convinto che "l'accordo del Venerdì Santo debba essere incorporato" in un futuro "accordo sulla Brexit" fra Bruxelles e Londra a titolo di garanzia.

Archivio Ultima ora