Calcio: Squinzi, con Milan evidente mezzo furto

(ANSA) – FIRENZE, 7 OTT – “Che sia stato un mezzo furto è molto evidente, e per chi ha visto la partita non l’ha perso”. Lo ha detto Giorgio Squinzi, patron del Sassuolo, tornando sugli episodi di Milan-Sassuolo dell’ultima giornata di serie A. A chi gli chiedeva se resta comunque tifoso rossonero Squinzi, a margine dell’assemblea del Cefic, ha risposto dicendo “vedremo… fra l’altro potete immaginare che il Sassuolo in questo periodo, anche perché è tutto di mia proprietà, mi è nel cuore. Un Milan di Berlusconi mi sarebbe stato nel cuore, ma…”.

Condividi: