Si barrica in casa e minacciava di farsi esplodere

(ANSA) – NUORO, 8 OTT – Si è consegnato nel pomeriggio, nelle mani del questore di Nuoro e del capo della Squadra mobile, l’agricoltore di 57 anni, Pietrino Floris, che ha minacciato di farsi esplodere nella cantina del suo palazzo in via Istiritta a Nuoro, dove erano presenti alcune bombole di gas. Dopo un paio d’ore di trattative l’uomo ha accettato di uscire. Le forze dell’ordine hanno blindato la via facendo anche evacuare le famiglie dal palazzo. Sul posto gli agenti della polizia, i carabinieri i vigili del Fuoco e i vigili urbani. Tutto è cominciato nel primo pomeriggio quando l’uomo avrebbe avuto un alterco in famiglia andando in escandescenze, in quei momenti ha anche esploso alcuni colpi con la sua pistola, una 7,65 legalmente detenuta. Ma nessuno è rimasto ferito. La moglie e i due figli sono scappati e hanno subito chiamato le forze dell’ordine. Mentre Floris è sceso nella cantina dove si è barricato per alcune ore. Ora dovrà spiegare i motivi del gesto.

Condividi: