Matthew: Usa, morti salgono a 10

(ANSA) – ROMA, 9 OTT – Sale a 10 il bilancio dei morti negli Usa per il passaggio dell’uragano Matthew. Tre persone hanno perso la vita nel North Carolina, 3 in Georgia e 4 in Florida. Anche se è stato declassato a categoria 1, Matthew continua ancora a essere considerato un potente uragano. Dopo essersi abbattuto su Haiti, dove ha provocato finora 900 morti, e aver toccato tre Stati Usa, Matthew si dirige verso nord dopo aver provocato inondazioni record nel North Carolina anche se bisognerà attendere le prossime ore per poter quantificare i danni. L’allarme rimane comunque alto dove agli abitanti degli Stati interessati dal fenomeno è stato chiesto di prendere precauzioni. L’ultimo aggiornamento del National Hurricane Center afferma che l’uragano si trova a 48km sud-sudovest da Cape Hatteras, North Carolina, con venti a 120km orari. “Questo è un uragano mortale”, ha ribadito il governatore Pat McCrory.

Condividi: