F1: Giappone, Hembery ‘due soste per maggior parte piloti’

(ANSA) – ROMA, 9 OTT – “Abbiamo assistito a molti sorpassi e a tante strategie, con le tre mescole disponibili che hanno offerto un’ampia varietà di opzioni in termini di tattica”. Paul Hembery, direttore motorsport Pirelli, fa il punto sulle strategie gomme utilizzate dai team nel Gran Premio del Giappone: ”Il fatto che la gara sia stata asciutta e l’assenza di safety-car hanno portato a due soste per la maggior parte dei piloti, anche se ci sono state altre opzioni che hanno funzionato bene, inclusa quella di una sola sosta su uno dei circuiti più impegnativi dell’anno in termini di utilizzo dei pneumatici. Congratulazioni alla Mercedes per il terzo Titolo Costruttori conquistato”.

Condividi: