Usa: Ryan fischiato da supporter Trump,ci hai voltato spalle

(ANSA) – ELKHORN, 9 OTT – Lo speaker della Camera dei Rappresentanti al Congresso Usa, Paul Ryan, è stato fischiato e criticato dai supporter di Donald Trump per aver preso le distanze dal candidato repubblicano alla Casa Bianca, dopo la diffusione di un video del 2005 nel quale Trump dice frasi volgari e offensive nei confronti delle donne. Ryan avrebbe dovuto incontrare Trump in Wisconsin, per un attesissimo evento elettorale. I due sarebbero dovuto salire insieme sul palco, ma tutto è saltato dopo che Ryan ha definito “disgustose” le parole di Trump. Una presa di distanza che i supporter del candidato non hanno digerito, sommergendo Ryan di fischi e grida. “Vergogna!” hanno urlato, “Ci hai voltato le spalle!”.

Condividi: