Etiopia: strage tra gli Oromi, dichiarato stato di emergenza

(ANSA) – ADDIS ABEBA, 9 OTT – L’Etiopia ha dichiarato lo stato di emergenza con effetto immediato dopo le proteste antigovernative sfociate in scontri violenti che hanno provocato morti e danni in tutto il Paese, in particolare nella regione di Oromia. “Il consiglio dei ministri ha dichiarato lo stato di emergenza in modo da poter affrontare gli elementi alleati alle forze straniere che mettono in pericolo la pace e la sicurezza nel Paese”, ha annunciato il governo. Scontri e disordini violenti sono stati registrati in diverse città nella regione di Oromia dopo che il 2 ottobre scorso decine di persone sono rimaste uccise durante una fuga di massa dopo che la polizia ha sparato ad un raduno religioso a cui partecipavano circa due milioni di persone, scatenando il panico.

Condividi: