Tiro a segno: 3 posizioni, Kamenskiy vince Cdm a Bologna

(ANSA) – BOLOGNA, 9 OTT – Sergey Kamenskiy, il tiratore russo che all’Olimpiade di Rio perse l’oro nella gara della carabina 3 posizioni sbagliando l’ultimo colpo e consegnando il successo a Niccolò Campriani, oggi si è rifatto almeno parzialmente di quella delusione. Ha infatti vinto la finale di Coppa del mondo di questa specialità, svoltasi a Bologna. Il russo si è imposto con il totale di 461.4 punti, davanti al cinese Hui Zicheng (460.5) e all’americano Matthew Emmons (447.9), altro grande deluso dei Giochi carioca. Alla gara non ha preso parte, pur essendovi ammesso, l’olimpionico Campriani che, sentendosi ‘scarico’ dopo Rio, è venuto a Bologna solo come spettatore, così come la fidanzata Petra Zublasing. La gara femminile ha visto protagonista la cinese Bin Bin Zhang (460.2), argento a Rio 2016, che all’ultimo colpo è riuscita ad avere la meglio sulla tedesca Barbara Engleder (460.0). La stessa Engleder, oro a Rio, ha poi annunciato il ritiro dalla scena internazionale. Dal 2017 gareggerà solo nel circuito della Bundesliga.

Condividi: