La moda playera se apoderó FashionLab Venezuela 2016

Pubblicato il 10 ottobre 2016 da redazione

moda-playera

CARACAS. – Luego de 10 días donde los fashionistas más destacados de Venezuela dejaran atónitos a todos con sus increíbles conversatorios, la pasarela del FashionLab Venezuela 2016 se llenó de vibrantes colores y texturas con la presentación de las últimas tendencias en cuanto a trajes de baño y accesorios para los días bajo el sol.

La velada dio inicio con un conversatorio denominado “Fashion Coach” llevado a cabo por los expertos en moda, estilo y living, Absolut Edu, Carolyn Aldana y Juan Bautista, Tiendas Calypso, de la mano de sus marcas aliadas deleitaron a todos los presentes y se convirtieron en el centro de las miradas al presentar los modelos de sus últimas colecciones tanto en trajes de baño como en accesorios para lucir regias y brillantes bajo el sol.

Maar Swimwear fue el encargado de poner el toque de glamour con el modelo Sabina, un traje de baño entero color nude, de la nueva colección que lleva por nombre Euphoria 2016, combinado con un pareo multiuso de la marca Jacqueline Arnaud en rojo, dándole el toque de color al conjunto y acompañados por un amplio sobrero Sund N’ Sand, una cesta playera Lula Kalula y un collar Indira Duque, creando look por todo lo alto.

De igual manera, la marca Fornace demostró con su modelo Patanemo que a veces se puede mostrar menos y seguir siendo sexi, con un bikini de croptop manga larga, con un exótico estampado de flores, ideal para quienes les gusta estar cómoda y disfrutar de deportes playeros. El look se completó con un pareo Jacqueline Arnaud, una cesta playera Sund N’Sand, una corona de flores multiuso Cosmopolitan y lentes de son Los Angeles.

El toque Hippie Chic de la pasarela lo dio un atuendo conformado por un sexy bikini Rose Bule, acompañado de un blusón coral A&K, que da el toque de frescura y combinado perfectamente con una corona de flores Cosmopolitan y lentes Los Angeles.

Para finalizar, las rayas se apoderaron del desfile con un impactante traje de baño al mejor estilo marinero de la colección Euphoria 2016 de Maar Swimwear, combinado con una visera azul Vanessa Hernández, una cesta Los Angeles y un multiuso Elis Rojas.

El cierre del evento se llevó a cabo con un gran foro de moda en los espacios de Cinex Tolón, además de un desfile de la mano de Reto Denim y un coctel dedicado a todos aquellos colaboradores que participaron en esta segunda edición del FashionLab Venezuela.

Ultima ora

12:48Migranti: assessore Turismo, no accoglienza in comuni Unesco

(ANSA) - CATANIA, 18 AGO - Una delle "emergenze che danneggia le nostre eccellenze è l'immigrazione. Non sono razzista e sono per l' accoglienza, ma con alcuni limiti di buon senso. Uno di questi: non distribuire i profughi nei comuni turistici. Non si possono fare Sprar con decine di migranti a Taormina, a Bronte o nel patrimonio Unesco. I migranti vanno distribuiti altrove. Perciò chiedo ai nostri solerti prefetti di esentare dall'obbligo di accoglienza i sindaci dei comuni turistici siciliani". Lo afferma l'assessore regionale al Turismo, Anthony Barbagallo, in un'intervista a La Sicilia. "La deroga - aggiunge - riguarderebbe circa una cinquantina di Comuni: tutti quelli sedi di siti Unesco, più quelli a evidente vocazione turistica. Non è difficile, secondo me si può fare. Sin da subito". Tra le altre emergenze che danneggiano il turismo nell'Isola, l'assessore ha citato "i pesantissimi danni d' immagine" causati dai "rifiuti, per i quali, oltre ai controlli, urge una rivoluzione culturale" e "quest'anno dagli incendi".

12:36Barcellona: arbitri e Figc, 1′ raccoglimento a Coverciano

(ANSA) - COVERCIANO (FIRENZE), 18 AGO - Un minuto di raccoglimento per l'attentato di Barcellona è stato osservato nel Centro tecnico federale di Coverciano, dove si svolge il tradizionale incontro organizzato dall'AIA in vista dell'inizio della Serie A. Di fronte agli arbitri impegnati nell'ultimo raduno precampionato, intervengono il Presidente federale Carlo Tavecchio, il Presidente dell'Associazione arbitri Marcello Nicchi ed i rappresentanti delle Leghe e delle componenti tecniche, i responsabili di CAN A e CAN B.

12:28Uno bianca: Occhipinti in vacanza-premio in Valle d’Aosta

(ANSA) - PADOVA, 18 AGO - Marino Occhipinti, condannato all'ergastolo per uno degli omicidi dei fratelli Savi della Uno bianca e attualmente sottoposto al regime della semilibertà dal 2012, ha ottenuto dal Tribunale di sorveglianza di Padova, dove è detenuto, la possibilità di trascorrere una settimana in un albergo a quattro stelle a Breuil. Secondo quanto riporta il Gazzettino, Occhipinti sarebbe stato invitato nella località valdostana in relazione ad una iniziativa promossa da Comunione e Liberazione e dalla Cooperativa Giotto, alle cui dipendenze lavora ormai da oltre 15 anni. Occhipinti sarebbe ospite dell'albergo dove viene organizzato l'evento.

12:27Barcellona: Farnesina, 2 italiani morti e 3 feriti

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - "Ci sono due italiani tra le vittime e tre feriti". Lo afferma il capo dell'Unità di Crisi della Farnesina Stefano Verrecchia.

12:27Barcellona: sindaco Legnano conferma, Gulotta è morto

(ANSA) - MILANO, 18 AGO - "Nessuna conferma ufficiale dalla Farnesina, ma è sicuro che il nostro concittadino è morto": lo ha detto il sindaco di Legnano, Giambattista Fratus, in una conferenza stampa convocata a Legnano sulla scomparsa a Barcellona di Bruno Gulotta. Il sindaco ha parlato di una giovane vita spezzata in modo "assurdo". Intanto emerge che Gulotta, sulle Ramblas, ha appena fatto in tempo a mettere in salvo i figli prima di essere ucciso. A raccontarlo è stato il titolare della società di Legnano in cui Gulotta lavorava, Pino Bruno. Bruno ha parlato con la moglie di Gulotta, Martina, 28 anni, che gli ha raccontato l'accaduto: "Stavano passeggiando sulle Ramblas con i due figli, Aria, di 7 mesi, nel passeggino, e Alessandro, di 6 anni, che il padre teneva per mano. Il van è arrivato all'improvviso. Tutti d'istinto si sono chinati, come a proteggersi". Gulotta si è messo davanti ai figli, ed è stato travolto. (ANSA).

12:27Barcellona: sindaco Legnano conferma, Gulotta è morto

(ANSA) - MILANO, 18 AGO - "Nessuna conferma ufficiale dalla Farnesina, ma è sicuro che il nostro concittadino è morto": lo ha detto il sindaco di Legnano, Giambattista Fratus, in una conferenza stampa convocata a Legnano sulla scomparsa a Barcellona di Bruno Gulotta. Il sindaco ha parlato di una giovane vita spezzata in modo "assurdo". Intanto emerge che Gulotta, sulle Ramblas, ha appena fatto in tempo a mettere in salvo i figli prima di essere ucciso. A raccontarlo è stato il titolare della società di Legnano in cui Gulotta lavorava, Pino Bruno. Bruno ha parlato con la moglie di Gulotta, Martina, 28 anni, che gli ha raccontato l'accaduto: "Stavano passeggiando sulle Ramblas con i due figli, Aria, di 7 mesi, nel passeggino, e Alessandro, di 6 anni, che il padre teneva per mano. Il van è arrivato all'improvviso. Tutti d'istinto si sono chinati, come a proteggersi". Gulotta si è messo davanti ai figli, ed è stato travolto. (ANSA).

12:23Barcellona: sindaco Legnano conferma, Gulotta è morto

(ANSA) - LEGNANO (MILANO), 18 AGO - "Nessuna conferma ufficiale dalla Farnesina, ma è sicuro che il nostro concittadino è morto": lo ha detto il sindaco di Legnano, Giambattista Fratus, in una conferenza stampa convocata a Legnano sulla scomparsa a Barcellona di Bruno Gulotta.

Archivio Ultima ora