Italia da brividi, Immobile al 92′ stende la Macedonia

Pubblicato il 10 ottobre 2016 da ansa

Ciro Immobile (C) of Italy in action against Macedonian players Daniel Mojsov (R) and Vance Sikov (L) during the FIFA World Cup 2018 qualification match between Macedonia and Italy at the Filip II Arena in Skopje, The Former Yugoslav Republic of Macedonia, 09 October 2016.  EPA/GEORGI LICOVSKI

Ciro Immobile (C) of Italy in action against Macedonian players Daniel Mojsov (R) and Vance Sikov (L) during the FIFA World Cup 2018 qualification match between Macedonia and Italy at the Filip II Arena in Skopje, The Former Yugoslav Republic of Macedonia, 09 October 2016. EPA/GEORGI LICOVSKI

SKOPJE. – Vince l’Italia di Gian Piero Ventura contro la Macedonia ma soffre oltremisura. A Skopje finisce 3-2 per gli azzurri, una vittoria pesante che riporta gli azzurri in testa alla classifica del gruppo G delle qualificazioni Mondiali in condominio con la Spagna. Ma la prestazione offerta dagli azzurri lascia spazio a più di una perplessità, evidenziate già tre giorni fa contro la Spagna, soprattutto nel primo tempo.

La sfida con la Macedonia è al cardiopalma e la decide una zampata di Ciro Immobile in pieno recupero, ribaltando un risultato che a un certo punto condannava pesantemente gli azzurri. L’attaccante della Lazio, autore di una doppietta, non tradisce il tecnico con il quale aveva fatto bene a Torino e ripaga la fiducia di Ventura con due gol pesanti: prima pareggia i conti dopo l’uno-due macedone a firma di Nestorovski e Hasani che a inizio ripresa avevano risposto al gol di Belotti nel primo tempo.

Poi la zampata del Ciro nazionale che vale i tre punti, e fa tirare un sospiro al ct ancora una volta costretto a cambiare la formazione iniziale per ribaltare la partita: è aperto il dibattito se sia un errore la squadra del primo tempo o un merito i cambi del secondo, con gli azzurri sotto 1-2.

E’ la prima volta che Italia e Macedonia si affrontano. Pandev e compagni sono reduci da sei sconfitte nelle ultime sette gare e nel gruppo G delle qualificazioni ai mondiali 2018 sono usciti sconfitti dalle sfide con Albania e Israele. Ventura rivoluziona l’undici in campo rispetto a quello visto contro la Spagna, per necessità (viste le assenze per infortunio di Montolivo e Chiellini e quella ‘disciplinare’ di Pellè), ma non solo.

Lui nei giovani ha sempre creduto ed anche in azzurro, le nuove leve sono al centro del suo progetto. Così affida le chiavi del centrocampo a Verratti, preferito a De Rossi, fa rifiatare Parolo, optando per Bernardeschi e in attacco si affida alla coppia Immobile-Belotti e in difesa opta per Romagnoli al posto di Chiellini.

La sfida con la Macedonia, che sulla carta sembrerebbe agevole, si mostra sin dalle prime battute non senza difficoltà, almeno fino al gol del vantaggio azzurro che arriva al 24′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Bernardeschi e concretizzato da Belotti che di destro batte Bogatinov.

Fino a quel momento la Macedonia, trascinata dai suoi giocatori più rappresentativi, Pandev e Nestorovski, mette più di un brivido alla difesa azzurra, come al 18′ quando una conclusione dal limite proprio dell’attaccante del Palermo si stampa sulla traversa.

L’Italia ha qualità ma fa anche tanti errori a centrocampo: al 3′ un errore di De Sciglio innesca Nestorovski serve di prima Pandev che si ritrova a tu per tu con Buffon, al 15′ a sbagliare è Romagnoli che lancia Alioski. L’Italia soffre, forse anche troppo, poi trova il gol con Belotti – che ripaga la fiducia di Ventura.

Nonostante il vantaggio, l’inerzia della partita non cambia, con la Macedonia che cerca il pareggio e l’Italia che rischia, come al 30′ quando Pandev, in contropiede serve un assit al limite dell’area a Ristovski pescato in fuorigioco nonstante la spinta di Immobile. La Macedonia insiste e al 41′ Buffon è decisivo ancora su Nestorovski. Gli azzurri vanno vicini al 2-0 sul finire del primo tempo: da due passi Bonaventura manca un cross perfetto di Candreva.

La ripresa si apre nel segno della Macedonia che scatenata capitalizza al meglio due errori marchiani dei centrocampisti azzurri; all’11 Verratti sbaglia un retropassaggio ne approfitta Nestorovski che dal limite batte Buffon con una conclusione angolata. Tre minuti dopo il vantaggio macedone: stavolta sbaglia Bernardeschi innesca uno scatenato Nestorovski che fraseggia con Pandev, palla ad Hasani che ancora dal limite segna il gol del sorpasso.

Ventura corre ai ripari, richiama Bernardeschi e Bonaventura per Parolo e Sansone.Al 30′ arriva il pareggio: Candreva, il migliore degli azzurri serve Immobile per il 2-2. Al 42′ Parolo di testa segna ma il suo gol viene annullato per fuorigioco. Al 47′ ancora Immobile a segno che da due passi segna il gol della vittoria.

(dell’inviata Laura Masiello/ANSA)

Ultima ora

11:39Afghanistan: talebani insistono, ‘via tutti i soldati Usa’

(ANSA) - KABUL, 22 AGO - Poco dopo il discorso del presidente Trump sulla nuova strategia per l'Afghanistan, i talebani hanno replicato che "fino a quando anche un solo soldato americano sarà presente sulla nostra terra, e l'America continuerà la sua politica di guerra, noi porteremo con determinazione e solennità la nostra 'jihad' (guerra santa) contro di loro. In un comunicato firmato da Zabihullah Mujahid, portavoce dell'Emirato islamico dell'Afghanistan, si sottolinea che Trump nella sua strategia "ha posto enfasi sulla presenza delle sue truppe di invasione nel nostro Paese. Ha definito l'Afghanistan come una minaccia per l'America. Non sembra che l'America voglia mettere fine alla sua prolungata guerra". "Invece di esaminare i fatti - dice ancora il comunicato - sembra che (gli Usa) siano fieri del loro potere della loro forza. Eppure negli ultimi 16 anni gli afghani hanno sottoposto gli invasori americani a dure prove".

11:29Usa: Trump oggi in Arizona, visita confine col Messico

(ANSA) - WASHINGTON, 22 AGO - Donald Trump visiterà oggi, a margine di un suo comizio in Arizona, una sezione del Confine tra Usa e Messico, mentre sta incalzando il Congresso perchè finanzi il muro anti-immigrazione. Lo rendono noto fonti della Casa Bianca. Il presidente si recherà nell'area di frontiera di Yuma, considerata una storia di successo per il calo dell'immigrazione dopo l'installazione di una barriera.

11:08Uomo bruciato vicino Aosta,su corpo anche fratture da trauma

(ANSA) - AOSTA, 22 AGO - Oltre ai segni di almeno due coltellate, sul corpo del giovane uomo trovato semicarbonizzato sabato scorso in una radura a Fenis (Aosta) risultano anche fratture nella zona mediale tra il bacino e la colonna vertebrale e tracce di un violento trauma causato da una caduta da diversi metri di altezza o da un investimento di un'auto. E' quanto sta emergendo - secondo quanto ha appreso l'ANSA - dai primi esami svolti dal medico legale Roberto Testi e dal radiologo Davide Machado. Alle 9.30 di oggi è ripresa l'autopsia nella camera mortuaria dell'ospedale Parini di Aosta. L'esame dovrebbe concludersi in giornata. Gli inquirenti sono al lavoro sull'identificazione della vittima. Uno degli elementi di indagine riguarda l'orologio di acciaio di scarso valore commerciale - fermo a venerdì pomeriggio - trovato a qualche centimetro dal corpo e probabilmente strappato da un animale che ha azzannato il cadavere. Le indagini dei carabinieri sono coordinate dal pm Eugenia Menichetti.(ANSA).

10:53Calcio: Francia, su Diego Costa ora c’è anche il Marsiglia

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - Non solo Atletico Madrid. Su Diego Costa, da tempo in uscita dal Chelsea, ha messo gli occhi pure il Marsiglia. Lo rivela l'edizione online di As, citando il canale francese SFR Sport. Da diverse settimane, ormai, si parla del ritorno del centravanti brasiliano con passaporto spagnolo all'Atletico Madrid, ma l'operazione tarda a concludersi e intanto si fanno sotto altre squadre, come il Marsiglia, il club dove lavora l'ex portiere Andoni Zubizarreta, che si è detto disposto a offrire 30 milioni per il giocatore. La cifra è stata confermata dal presidente del club francese, Jacques-Henri Eyraud. "Di questo giocatore mi piace il carattere, la passione e la predisposizione alla lotta - ha detto -. E' vero, ha una situazione contrattuale complicata, ma, se tutto si aggiusta, potremmo arrivare a offrire 30 milioni. Nulla è impossibile". (ANSA).

10:52Italiano ferito di striscio da colpo pistola a New York

(ANSA) - VENEZIA, 22 AGO - Un uomo di 57 residente a Dolo nel veneziano è rimasto ferito, di striscio, da un colpo di pistola alla spalla sinistra mentre era in vacanza a New York. L'uomo voleva visitare il museo Meucci-Garibaldi a Staten Island ma, giunto sull'isola, ha sbagliato strada. Invece di andare verso il museo si è perso nelle vie del distretto newyorkese finendo in una zona poco sicura. Qui mentre cercava informazioni per raggiungere il museo è stato raggiunto, alle spalle, da un proiettile. Subito soccorso è stato medicato e curato in ospedale. Non è grave. Indagini sono in corso da parte della polizia di New York.

10:50Terremoto Ischia: soccorritori raggiungono bimbi

(ANSA) - ISCHIA (NAPOLI), 22 AGO - I vigili del fuoco hanno avuto un contatto ravvicinato con i bambini rimasti sotto la casa crollata a Casamicciola in seguito al terremoto di ieri sera. Sono anche riusciti a porgere ai bimbi due bottigliette d'acqua. I soccorritori sono impegnati da ore per estrarli dalle macerie.

10:45Terremoto Ischia: Borrelli, 2600 sfollati

(ANSA) - NAPOLI, 22 AGO - Sono duemila gli sfollati a Casamicciola e altri 600 a Lacco Ameno. Il numero è stato reso noto dal capo del dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli che oggi ha incontrato i sindaci dell'isola per fare un primo punto della situazione. Escluso l'allestimento di tendopoli, per l'accoglienza degli sfollati si confida di far ricorso alle diverse strutture ricettive presenti sull'isola verde.

Archivio Ultima ora