Incidenti montagna: Aiut Alpin,quest’estate più interventi

(ANSA) – BOLZANO, 10 OTT – L’elisoccorso Aiut Alpin Dolomites ha concluso la stagione estiva con un forte aumento degli interventi, ovvero 386 (nel 2015 furono 334). “L’elisoccorso è il termometro del turismo. Quando grazie al bel tempo aumentano gli escursionisti, cresce anche il numero degli interventi”, spiega Raffael Kostner, padre del servizio di elisoccorso in montagna. La maggior parte degli interventi sono stati per il recupero di escursionisti in montagna e alpinisti (126). Il resto per incidenti in altre attività di tempo libero, lavoro, su strade, emergenze sanitarie e ricerche. Sono state 401 le persone soccorse (354 nel 2015), di cui 187 (147) emergenze sanitarie, 148 (137) ferite; 44 (47) illese e 22 (23) decedute, di cui 7 (12) a seguito di traumi vari. “Sono aumentati i morti per malori, mentre sono calati gli incidenti mortali in montagna perché la preparazione tecnica degli alpinisti ormai è veramente ottima”, ha aggiunto Kostner. L’Aiut Alpin riprenderà a volare il 3 dicembre per la stagione invernale. (ANSA).

Condividi: