Francia: preside bandisce la tuta tra i banchi di scuola

(ANSA) – PARIGI, 10 OTT – Bandita la tuta tra i banchi di scuola. Il preside del liceo Condorcet di Limay, nel dipartimento francese delle Yvelines, ha vietato agli studenti di presentarsi in classe con la tuta. Una decisione contestata da alcuni ragazzi e anche dai loro genitori. Il regolamento interno stipula che “la tuta è vietata” tra le mura scolastiche, racconta Le Parisien, e i trasgressori verranno trattenuti a scuola per l’intero pomeriggio. Interrogato sulle motivazioni della messa al bando, il preside ha preferito non rispondere. “Questa disposizione viola la libertà degli studenti”, denuncia la mamma di uno degli studenti, Bouchra En-Nad, sottolineando, tra l’altro, che “il regolamento viene applicato in modo ingiusto, alcuni alunni vengono sanzionati, altri no, non mi pare equo”. In Francia, l’abbigliamento degli studenti non è completamente libero. Dal 2004, nelle scuole della République, sono vietati tutti i segni di appartenenza religiosa, come il velo, la kippah o la croce.

Condividi: