Comuni: Referendum in Val di Fassa il 20 novembre

(ANSA) – BOLZANO, 10 OTT – Domenica 20 novembre in quattro comuni della val di Fassa si tiene il referendum consultivo per l’istituzione del Comune di Sèn Jan di Fassa, in lingua ladina Comun de Sèn Jan. Sono chiamati al voto per decidere l’unificazione dei loro Municipi i 3.690 elettori dei Comuni di Pozza di Fassa-Poza, Vigo di Fassa-Vich e dei Comuni di Mazzin-Mazin e Soraga-Soraga. Lo ha deciso la Giunta regionale del Trentino Alto Adige, che ha indetto la consultazione referendaria. Il referendum avrà luogo nella giornata di domenica 20 novembre dalle ore 8 alle ore 21. Affinché il referendum sia valido, occorre che in ogni comune partecipi almeno il 40% degli aventi diritto al voto e la fusione sarà possibile se in ogni comune i voti favorevoli saranno la maggioranza di quelli validamente espressi. Gli elettori residenti all’estero, pur avendo diritto al voto, non saranno computati per la determinazione del numero dei votanti necessario per la validità del referendum.

Condividi: