Usa 2016:Ryan,non ritiro appoggio a Trump ma non lo difendo

(ANSA) – NEW YORK, 10 OTT – Paul Ryan non intende ritirare il suo endorsement a Donald Trump, anche se non lo difende. E’ quanto emerge – secondo alcuni media come Politico e The Hill – dalla riunione a porte chiuse che lo speaker della Camera, e una delle figure di maggior spicco tra i repubblicani – ha avuto in mattinata con i deputati del Grand Old Party. Ryan avrebbe sottolineato la necessita’ di fare tutto il necessario per la vittoria di Trump e la conquista della Casa Bianca da parte dei repubblicani. Avrebbe anche detto pero’, di non voler difendere il tycoon e di essere soprattutto concentrato sull’obiettivo di mantenere la maggioranza alla Camera.

Condividi: