I tifosi della LVBP ringraziano il Baseball Classic

Pubblicato il 10 ottobre 2016 da redazione

I  tifosi della  LVBP ringraziano il Baseball Classic

I tifosi della LVBP ringraziano il Baseball Classic

CARACAS – L’inizio della Liga Venezolana de Baseball Profesional é sempre sinonimo di felicitá per i tifosi della pelota. Ma in questa stagione gli amanti dello sport della mazza e dei guantoni hanno un motivo in piú per esultare: con molto probabilitá molti degli assi della MLB giocheranno in Venezuela. Il motivo? L’anno venturo ci sará la quarta edizione del World Baseball Classic, una sorta di mondiale targato Major League Baseball.

Campioni del calibro di Félix Hernández, José Altuve, Elvis Andrus, Rougned Odor hanno manifestato la loro voglia di indossare la maglia del Magallanes. Senza dimenticare Francisco Rodriguez che vuole giocare con i suoi Tiburones de La Guaira. I tifosi dei Tigres non vedono l’ora di rivedere il loro beniamino Miguel Cabrera sul diamente del José Pérez Colmenares.

Tutti loro hanno intenzione di giocare nel campionato venezuelano per arrivare al top della forma in chiave World Baseball Classic, ricordiamoci che la vinotinto é inserita nello stesso girone dell’Italia.

L’ultima volta che molti dei campioni venezuelani che giocano nella MLB hanno manifestato l’intenzione di giocare sui diamanti creoli é stato nella stagione 2012-2013: anche quella volta fu per prepararsi per il World Baseball Classic che si sarebbe disputato nel 2013. In quella stagione, campioni della caratura di Pablo Sandoval ed Elvis Andrus giocarono con il Magallanes, disputando addirittura la finale.

Secondo il manager venezuelano, Omar Vizquel uno dei principali errori in quell’occasione fu non arrivarci al top della forma. “É fondamentale che i ragazzi si preparino ed arrivino in forma con il ritmo di gioco nelle gambe e nelle braccia. Per questo motivo voglio che i miei giocatori si allenino giocando. Nelle precedenti edizioni, non siamo arrivati con la forma idonea per questo tipo di manifestazioni, e perciò non siamo riusciti a disputare un buon torneo”.

La vinotinto del baseball già conosce i rivali che dovrà affrontare nel World Baseball Classic (WBC) che si disputerà l’anno venturo. La nazionale allenata da Omar Vizquel è stata inserita nel girone D, lo stesso dell’Italia insieme a Messico e Porto Rico. Questo girone si disputerá a Guadalajara, in Messico; ricordiamoci che nel WBC ogni gruppo gioca in una sede diversa.

Nei tre precedenti incontri tra venezuelani ed italiani, i vinotinto hanno avuto la meglio con un bilancio di tre vittorie: 6-0 nella fase a gironi del 2006, 7-0 nella prima fase del 2009 e 10-1 nello spareggio della stessa edizione.

Contro il Porto Rico, i precdenti sono anche tre con due successi venezuelani ed un ko: le due vittorie sono arrivate nel 2006 (6-0) e 2009 (2-0). Mentre il trionfo degli isolani risale al 2013: 6-3. Contro il Messico non ci sono precedenti nel World Baseball Classic.

Ricordiamoci che la migliore prestazione della vinotinto nel WBC é stata nel 2009: allora la nazionale allenata da Luis Sojo chiuse al terzo posto.

All’edizione del 2017 del World Baseball Classic parteciperanno 16 squadre, l’ultimo biglietto lo ha conquistato l’Israele che ha battuto 9-1 nello spareggio la Gran Bretagna. Questo spareggio si é disputato a Brooklyn, la nazionale israeliana entrerà a far parte del girone B dove sono inserite Corea del Sud, Taiwan ed Olanda. Questo ragruppamento avrà come sede la città di Seul.

Nel girone A, che giocherà tutte le sue gare a Tokio, sono stati inseriti: Giappone, Cina, Australia e Cuba.
Infine nel gruppo C, che avrà come sede Miami, troviamo: Stati Uniti, Canada, Repubblica Dominicana e Colombia.

Quella del 2017, sarà la quarta edizione del World Baseball Classic, torneo omologato dalla Major League Baseball. Nell’albo d’oro troviamo due campionati vinti dal Giappone (2006 e 2009) ed uno dalla Repubblica Dominicana (2013).

(Fioravante De Simone)

Ultima ora

18:15Calcio: O. Lione ‘Gonalons alla Roma,Ghezzal non rinnova’

(ANSA) - ROMA, 29 GIU - "Gonalons e' passato stamattina per firmare la fine contratto col l'Olympique Lione: c'è l'accordo con la Roma, ci lasciamo in buoni rapporti". L'annuncio ufficiale della cessione del centrocampista francese alla squadra giallorossa arriva dal presidente dell'OL, Jean Michel Aulas, durante la presentazione di Mendy, nuovo acquisto dal Le Havre. Aulas ha parlato anche di Ghezzal, altro obiettivo della Roma ma anche di diversi club europei: "E' a fine contratto, e noi siamo tristi che non rinnovi".

18:11Calcio: Atalanta, ufficiale acquisto difensore Palomino

(ANSA) - BERGAMO, 29 GIU - L'Atalanta ha ufficializzato l'ingaggio a titolo definitivo dal Ludogorets del ventisettenne centrale di difesa mancino José Luis Palomino. L'argentino, cresciuto nel San Lorenzo e passato anche dall'Argentinos Juniors e dal Metz, nell'organico di Gian Piero Gasperini sostituisce Ervin Zukanovic, tornato alla Roma dopo la stagione in prestito. Palomino, nell'ultima annata con i campioni di Bulgaria, ha totalizzato 27 presenze (con 2 gol) in campionato, 4 nella coppa nazionale, 8 in Champions League e 2 in Europa League. Il valore complessivo dell'operazione si aggira intorno ai 4 milioni di euro.

18:07Clima: Merkel, diciamo sì convinto a accordo Parigi

(ANSA) - ROMA, 29 GIU - "Noi diciamo un sì convinto tutti all'accordo di Parigi e questo è un messaggio ai Paesi in via di sviluppo". Nonostante l'Uscita degli Usa "parleremo comunque ad Amburgo dei cambiamenti climatici". Lo afferma la cancelliera Angela Merkel dopo il vertice dei leader Ue in vista del G20. "Stiamo lavorando a soluzioni alternative ma non vorrei attivare speculazioni", aggiunge Merkel.

18:06Migranti: Macron, sostegno Italia, ma no rifugiati economici

(ANSA) - ROMA, 29 GIU - "Noi sosteniamo l'Italia e la Francia deve fare la sua parte sull'asilo di persone che vogliono rifugio. Poi c'è il problema di rifugiati economici, e questo non e' un tema nuovo: l'80% dei migranti che arrivano in Italia sono migranti economici. Non dobbiamo confondere". Lo ha detto il presidente francese Emmanuel Macron a Berlino dopo la riunione dei leader Ue in vista del G20.

18:00Litigano per il cane, ventenne accoltellato all’addome

(ANSA) - VERONA, 29 GIU - Una banale litigio nato per evitare che due cani si azzuffassero, in un locale di Bussolengo, è sfociato in un'aggressione con il coltello da parte di un 42enne italiano, in stato di alterazione, che ha ferito con un fendente all'addome un ventenne albanese. Il giovane stava cercando di sedare gli animi tra il 42enne, che aveva con sé un cagnolino non al guinzaglio, ed un amico, proprietario di un cane di grossa taglia, che aveva invitato l'altro a legare il piccolo quattro zampe per evitare che i due animali venissero a contatto. Nel locale si stava tenendo una festa di compleanno. I Carabinieri hanno poi arrestato l'aggressore, che si era disfatto del coltello. L'uomo è stato trasferito nel carcere veronese di Montorio in attesa dell'udienza di convalida. Il ventenne albanese è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Bussolengo, ma non in pericolo di vita.

18:00Furbetti cartellino: a prostitute con furgone del Comune

(ANSA) - PIACENZA, 29 GIU - Un furgone con gli stemmi del comune di Piacenza usato per andare con una prostituta minorenne: stemmi che, quando il dipendente lo utilizzava per i suoi scopi personali, venivano staccati e poi riattaccati al momento di rientrare. E' questa la posizione giudiziaria più grave all'interno dell'inchiesta che da ieri sta tenendo banco a Piacenza, dove cinquanta dipendenti comunali sono stati denunciati per la truffa dei cartellini di lavoro: timbrare per poi uscire a farsi i fatti propri, come hanno ribadito in procura. Chi a fare spesa, chi in palestra o in centro con gli amici, come già è emerso nelle ore scorse. Le indagini della guardia di finanza e della polizia municipale, dopo mesi di pedinamenti e telecamere nascoste, hanno documentato gli incontri che l'uomo, in orario di lavoro e con il furgone del Comune di Piacenza, intratteneva con una minorenne e parzialmente disabile. In un caso pare abbia anche tentato di violentarla in un motel, ovviamente sempre in orario di lavoro.

17:57Giornalisti: da domani premio Ischia, focus su media e mondo

(ANSA) - NAPOLI, 29 GIU - Al via la 38.ma edizione del premio Ischia di Giornalismo, con due giorni di dibattiti e interviste per raccontare i media e commentare gli avvenimenti più importanti nello scenario nazionale e internazionale. Si parte domani, venerdì 30 giugno, con un dibattito "Universiadi Napoli 2019, una occasione di rilancio per lo sport italiano" cui parteciperanno il ministro per lo Sport Lotti e il governatore della Campania De Luca. Sarà a Ischia per il premio anche il ministro della Difesa Pinotti. Sabato la cerimonia di consegna del Premio Ischia Internazionale. I vincitori di questa edizione sono Svetlana Alexievich, premio Nobel per la letteratura 2015 e l'inviato di guerra inglese Anthony Loyd per il Giornalismo. A Giulia Bosetti di Presa Diretta (RaiTre), è stato assegnato il premio per la televisione, a Emiliano Fittipaldi (Espresso) quello per la carta stampata, a Paolo Condo' (Sky Sport) quello per lo sport.

Archivio Ultima ora