Le scelte di Ventura sotto accusa: “Date tempo alla mia Italia”

Pubblicato il 10 ottobre 2016 da ansa

Ciro Immobile (R) of Italy celebrates with his coach Giampiero Ventura (L) after the FIFA World Cup 2018 qualifying soccer match between Macedonia and Italy at the Filip II Arena in Skopje, The Former Yugoslav Republic of Macedonia, 09 October 2016. Italy won 3-2.  ANSA/GEORGI LICOVSKI

Ciro Immobile (R) of Italy celebrates with his coach Giampiero Ventura (L) after the FIFA World Cup 2018 qualifying soccer match between Macedonia and Italy at the Filip II Arena in Skopje, The Former Yugoslav Republic of Macedonia, 09 October 2016. Italy won 3-2. ANSA/GEORGI LICOVSKI

ROMA. – Tempo. Giampiero Ventura lo ripete come un mantra, la sua Nazionale, la sua giovane Italia ”ha bisogno di tempo” perché per preparare partite importanti ”tre giorni non bastano”. La partita con la Macedonia ha mostrato limiti e dubbi delle scelte del commissario tecnico azzurro, costretto ancora una volta a cambiare in corsa per ‘raddrizzare’ la partita.

Poco più di due mesi sulla panchina azzurra, l’amichevole (con sconfitta) contro la Francia poi subito le qualificazioni per i mondiali 2018 con le sfide con Israele, Spagna e la Macedonia, quattro partite legate tra loro da una sequela di errori, a volte anche marchiani (come quelli di Chiellini con Francia e Israele, quello di Buffon con la Spagna o quelli di Verratti e Bernardeschi che hanno rilanciato la Macedonia) un black out e poi la ”riscossa” dopo aver preso qualche sberla.

Ventura chiede tempo ed esalta il carattere della sua squadra. I punti gli danno ragione, ma le prestazioni, quelle no. E ora, dopo le critiche di Sacchi alle quali il ct aveva già risposto, sono finite sotto accusa anche le sue scelte iniziali. Il ct è ripartito dal 3-5-2 di contiana memoria ma in realtà la sua idea di gioco si rispecchia nel 4-2-4 visto a Skopie, seppur confusamente, negli ultimi 25 minuti (”ci abbiamo sempre pensato a non puoi arrivarci in due giorni – spiegava ieri sera il ct – Stiamo lavorando con totale disponibilità dei giocatori però ci vuole tempo”).

”Il vero problema, se noi andiamo a vedere le partite dell’Italia dell’Europeo – sottolineava il ct azzurro – quella era l’Italia che aveva lavorato insieme per 40 giorni. Anche questa squadra ha i presupposti per fare bene, occorre solo un po’ di tempo”.

Mentre la giovane Italia di Ventura prova a prendere forma (nell’idea del ct c’è quello di avere uno zoccolo duro di giovani entro due anni ed in quest’ottica rientrano anche gli stage per Under 23 che il tecnico avrà a disposizione già dal prossimo novembre, con il placet dei club di serie A) però i dubbi si fanno critiche. La prima ora di gioco con la Spagna, il quarto d’ora con la Macedonia, le amnesie dei giocatori più esperti, i ”peccati” di gioventù delle speranze azzurre, questa Italia non convince anche se vince ed è in testa al girone con la Spagna.

”Abbiamo sette punti e questo è l’aspetto più importante – sottolineava capitan Buffon – ma non so se tutti e sette punti sono meritatissimi. Bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno ma fare anche un approfondimento più generale per capire dove si può migliorare perché è innegabile che i margini sono molto grandi”.

Ultima ora

20:53Ue: Boldrini, da Dijsselbloem frase sessista, via pregiudizi

(ANSA) - ROMA, 23 MAR - Laura Boldrini scrive una lettera al Presidente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem dopo la recente intervista alla Frankfurter Allgemeine Zeitung: la sua e' una "frase dalla chiara connotazione sessista, occorre superare pregiudizi e stereotipi", afferma la Presidente della Camera. "Signor Presidente, desidero esprimerLe il mio sconcerto per alcune espressioni da Lei utilizzate nell'ambito di una intervista rilasciata alla testata tedesca Frankfurter Allgemeine Zeitung lo scorso 20 marzo e che sono state oggetto di una ferma condanna da parte della quasi totalita' dei gruppi politici in seno alla Assemblea che ho l'onore di presiedere. In particolare, ritengo che la frase 'non puoi spendere tutti i soldi per alcol e donne e poi chiedere aiuto', a Lei attribuita, oltre a potere essere intesa come offensiva verso alcuni Paesi membri dell'Unione, abbia una chiara connotazione sessista. Essa, infatti, considera le donne come una merce, oggetto di un vizio al pari dell'alcol".

20:44Buffon, “Mille partite? Di certo non ne farò altre mille..”

(ANSA) - ROMA, 23 MAR - "Mille partite sono un altro traguardo, di certo non ce ne saranno altre mille": così il capitano dell'Italia, Gigi Buffon, alla vigilia del match contro l'Albania, aggiungendo di non sapere "se andrò oltre il 2018, ognuno di noi ha degli obiettivi". "Speriamo di giocarci a settembre la qualificazione (contro la Spagna, ndr)- aggiunge in conferenza stampa - rimodulare il calendario potrebbe darci una mano e permetterci di arrivare in condizioni migliori. L'Albania è una Nazionale che ha avuto negli ultimi anni un processo di crescita esponenziale. Ha sempre dato vita a partite equilibrate, collezionando anche importanti risultati". Per Buffon la partita di domani "sarà un test anche per verificare le nostre possibilità. L'ultimo test di sei mesi fa ha fatto capire che la strada è quella giusta. E' bello questo progresso delle ex squadre materasso, perché lascia sempre in bilico il risultato".

20:26Attacco Londra: Francia annulla le gite scolastiche

(ANSA) - PARIGI, 23 MAR - Dopo l'attentato di Londra, i direttori delle scuole francesi hanno ricevuto una circolare che ordina la sospensione di tutte le gite nella capitale britannica, salvo le soste per transito. Anche tenendo conto dei tre studenti francesi rimasti feriti e la preoccupazione delle famiglie di classi in partenza, è stato deciso di annullare tutte le gite dopo la "valutazione del rischio da parte delle autorità britanniche". Circa 4.200 studenti francesi sono a Londra e sono autorizzati a proseguire il viaggio.

20:17Calcio: Ventura “Albania può fare storia,noi la rispettiamo”

(ANSA) - PALERMO, 23 MAR - "Se l'Albania centra il risultato entra nella storia, noi abbiamo grande rispetto dei nostri avversari. Vincere sarebbe importantissimo per noi, lo stesso cercherà di fare Gianni De Biasi. Sicuramente ci saranno albanesi allo stadio, non so quanti saranno, ma saranno tanti. A Genova erano di più. Mi hanno mandato tanti messaggi e mi hanno scritto degli amici: 'stiamo arrivando'". Lo ha detto Giampiero Ventura, alla vigilia di Italia-Albania. "Non penso che la Spagna sia attesa da una partita facile, perché Israele ha perso solo contro di noi", ha sottolineato il ct.

20:14Calcio: Torino, 11 gol in amichevole contro il Pinerolo

(ANSA) - TORINO, 23 MAR - Il Torino dilaga nell'amichevole disputata oggi pomeriggio contro il Pinerolo, formazione che milita nel campionato di Serie D. I granata si sono imposti 11-0 con tripletta di Iago Falque e doppietta di Maxi Lopez. Senza otto calciatori impegnati con le rispettive nazionali, Mihajlovic ha potuto dare spazio alle seconde linee e ai giocatori reduci da infortunio: in campo anche Obi, recuperato dopo l'ennesimo problema muscolare, e Avelar. Spazio anche per l'attaccante argentino Lucas Boyè, autore di una rete: "Sono contento del mio gol - ha spiegato ai microfoni di Torino Channel - queste partite sono importanti per mantenere il ritmo durante la pausa per le Nazionali". Boyè vuole ritagliarsi maggior spazio nell'ultima parte della stagione: "Sono stati mesi importanti in questo Toro, voglio crescere, inoltre mi manca ancora il gol in campionato e quindi voglio aggiungere minuti - conclude -. Spero di fare un'ottima partita se sarò in campo contro l'Udinese, abbiamo ancora una settimana per prepararci".

20:07Calcio: Ventura, contro l’Albania serve una buona Italia

(ANSA) - PALERMO, 23 MAR - "Mi auguro sia una buona Italia, serve una buona Italia. L'Albania, al di là del valore tecnico, è una squadra di livello. Quanto saremo aggressivi, lo dirà il campo". Lo ha detto Giampiero Ventura, in conferenza stampa, alla vigilia di Italia-Albania, a Palermo. "Mi hanno colpito la disponibilità e la voglia di partecipare dei giocatori, mi aspetto un passo avanti rispetto all'ultima partita, anche se questa volta l'avversario è diverso. Tengo molto a questa sfida, so quanto sia importante e difficile per noi", aggiunge.

19:50Consip: istruttoria Antitrust su mega-appalto

(ANSA) - ROMA, 23 MAR - Istruttoria dell'Antitrust sul mega-appalto Consip per intesa restrittiva della concorrenza. Il Garante ha avviato un procedimento istruttorio nei confronti di Cns, Dussmann Service, Engie Servizi (già Cofely Italia), ManitalIdea, Manutencoop Facility, Romeo Gestioni e Sti, per accertare se tali imprese, anche per il tramite di società dalle stesse controllate, abbiano coordinato le modalità di partecipazione alla gara bandita da Consip per l'affidamento dei servizi di Facility Management destinati agli immobili P.a e alle Università e istituti di ricerca pubblici. Nella giornata di oggi, funzionari dell'Autorità hanno svolto ispezioni nelle sedi delle società interessate, con l'ausilio del Nucleo speciale Antitrust della Guardia di Finanza.

Archivio Ultima ora