Falsi finanziamenti, Gdf scopre maxitruffa da 3 mld

(ANSA) – ROMA, 11 OTT – La Guardia di Finanza sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Parma nei confronti di sei persone accusate di aver realizzato una maxitruffa finanziaria da 3 miliardi. Le vittime, secondo le indagini dei pm e dei finanzieri del nucleo di polizia tributaria di Parma, sarebbero decine di imprenditori italiani ed esteri. Per due dei sei presunti responsabili della truffa è stato disposto il carcere, mentre altri quattro sono stati posti agli arresti domiciliari: il reato ipotizzato è associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata e continuata. Sequestrata anche la sede italiana della ‘International world investiment loans’ Iwil, la società che sarebbe stata utilizzata per realizzare la truffa. In corso anche una serie di perquisizioni a Forlì, Cesena, Bolzano, La Spezia, Lodi, Frosinone, Siracusa e Palermo.

Condividi: