Calcio: Nicchi,più allenatori e capitani a prossimi incontri

(ANSA) – MILANO, 11 OTT – E’ stato “un incontro interessante, abbiamo mostrato comportamenti non consoni dei giocatori e nostri errori. Gli arbitri hanno mostrato che si può giocare con meno irruenza. Mi aspetterei in futuro una partecipazione più qualificata. Mi sarebbe piaciuto vedere più capitani, più allenatori e più dirigenti. Comunque siamo contenti del risultato”. Così il presidente dell’Aia, Marcello Nicchi, al termine della riunione fra arbitri, allenatori, capitani e dirigenti di Serie A, a cui hanno partecipato tutti i 20 club, alcuni dei quali (ad esempio Napoli, Lazio, Fiorentina, Torino), come consentito, hanno inviato allenatore in seconda o il vice capitano. Durante l’incontro sono arrivate solo un paio di domande, da parte di un dirigente. “Stupito? O era tutto chiaro o forse si è persa una occasione per capire qualcosa. Non è che facciamo queste riunioni per sollecitare la curiosità – ha risposto Nicchi -. Veniamo da un periodo in cui tutto era buio, non si sapeva nulla, oggi mostriamo tutto”.

Condividi: