Sisma: Renzi,magistratura farà sua parte, noi a disposizione

(ANSA) – ARQUATA DEL TRONTO (ASCOLI PICENO), 11 OTT – Per accertare eventuali responsabilità nel sisma del 24 agosto scorso e rendere giustizia alle vittime, “la magistratura farà la sua parte, noi siamo a disposizione degli uffici giudiziari”. Così il premier Matteo Renzi rispondendo ai giornalisti al termine di un incontro con i sindaci delle zone terremotate ad Arquata del Tronto. Ora, ha aggiunto, “dobbiamo soprattutto pensare a ricostruire, evitando gli sperperi che ci sono stati in passato. Andiamo avanti facendo le cose per bene e presto”. Renzi ha poi rivolto un “appello agli italiani che vogliono bene a questa parte d’Italia, ai Sibillini, di non dimenticare e stare a fianco della gente di questi luoghi. Ci tenevo a essere qui a dire ai sindaci di non mollare”. Prima di ripartire, il premier ha ricevuto in dono da alcuni cittadini una maglietta e una felpa con il nome dei Comuni terremotati.

Condividi: