Savona cerca sponsor per vigili quartiere

(ANSA) – SAVONA, 11 OTT – “Dopo l’elezione abbiamo trovato una situazione di bilancio disastrosa. La Corte dei Conti ci ha vietato assolutamente di procedere con assunzioni. Quindi, per aumentare la sicurezza, dobbiamo battere altre strade”. Lo ha spiegato il sindaco di Savona, Ilaria Caprioglio, che ha deciso di lanciare un appello: cercasi sponsor per pagare i vigili di quartiere. Lo ha fatto a margine della presentazione di una sede dell’assessorato alla Sicurezza. “Abbiamo carenze di organico – ha spiegato l’assessore alla Sicurezza Paolo Ripamonti – gestire una città di 60.000 abitanti con 56 vigili è imbarazzante”. Da qui la decisione di guardare ai privati: “Oltre alle associazioni di ex appartenenti alle forze dell’ordine, che potrebbero fornire volontari, stiamo cercando sponsorizzazioni che ci possano aiutare a garantire i vigili in ogni quartiere” ha concluso il sindaco.

Condividi: